29 dicembre 2009

Riassunto post Natale e pre Capodanno

Come anticipato nel precedente post blog, il 26 dicembre e' stato il compleanno di Stefano e per l'occasione abbiamo festeggiato con una cenetta a casa sua insieme a tre nostri amici.

Il menu dell'occasione e' stato il seguente:
- Patatine e crodino come aperitivo
- 2 primi, nello specifico lasagne al forno e panzotti (sono dei ravioli con ripieno di verdure) in salsa di noci
- Cima (un arrosto di verdure che va servito freddo) con contorno di patate al forno
- Torta mille foglie con crema pasticciera e crema al cioccolato

Io mi sono occupato delle lasagne e delle patate al forno che diligentemente ho preparato la sera prima visto la lungaggine della preparazione (ragu', besciamella, etc etc) e di cui ho ultimato la cottura la sera della cena
Stefano ha comprato i panzotti e ha fatto preparare la salsa di noci alla sua mamma e il 26 sera abbiamo cucinato il piatto al momento dopo aver terminato il bis di lasagna :)
La cima Piatto tipico ligure, era gia pronto in quanto fatto preparare da un macellaio cosi come la millefoglie comprata in pasticceria.

Ovviamente gli ospiti sono rimasti molto soddisfatti dalle pietanze e dal servizio offerto ehehe

A fine serata, verso mezzanotte e mezza, quando gli ospiti sono andati via c'e stata una piccola discussione dovuta al fatto che forse era colpa mia il loro congedo perche, dovendo io alzarmi alle 5,20 per essere a lavoro alle 06,50, ho lasciato intendere che se ne andassero perche volessi dormire. Siccome ho trovato sterile le motivazioni di questa provocazione me ne sono andato a letto lasciando a Stefano il riordino della sala. Nel mezzo della notte verso le 4 mi sono svegliato e lui era accanto a me nel letto ma voltato dall'altra parte, mentre di solito mi tiene abbracciato tipo koala... allora io mi sono avvicianto e ho cominciato a fare delle efusioni e a cercarlo e alla fine abbiamo fatto l'amore anche se piu tardi nel pomeriggio mi confessera che ha ricordi un po annebbiati perche era mezzo rimbambito dal sonno e si ricordava poco e niente :D

Cmq nel pomeriggio dopo il lavoro sono andato da lui e abbiamo passato il resto della giornata insieme; ci siamo rilassati tra coccole e carezze a letto e alla fine data la mia stanchezza sono crollato e mi sono addormentato e Stefano ha deciso di fare un riposino di un paio di ore insieme a me :)

Al nostro risveglio abbiamo preparato la cena scaldando cio che era avanzato la sera prima permettendoci di creare cmq una cenetta con i fiocchi ehehe dopo di che siamo passati da una coppia di amici per portargli il regalo di natale che ancora non avevamo dato.

Il 28 essendo il mio giorno di riposo ed essendo Stefano in ferie fino a gennaio, lo abbiamo passato praticamente sempre a letto tra riposini, coccole, e sesso :P una giornata come quella non sempre mi capita e anzi e' stato tutto molto bello e rilassante, per cena pero son dovuto rientrare a casa lasciando il mio amore da solo poiche cmq i miei genitori non mi vedevano dal 25 notte quando ci eravamo dati la buona notte praticamente.

Oggi, 29/12 mi son svegliato presto per andarmi a fare "bello" eheheh
sono andato infatti a tagliarmi i capelli visto che ormai quando mettevo il cappellino la frangetta mi copriva gli occhi. Gia che c'ero visto che questa estate me li ero fatti scurire (praticamente erano quasi bruni), ho deciso di tornare al mio colore (castano) con trasparenze di un tono piu chiaro rispetto al mio sparse uniformemente. Se prima nessuno mi dava i mei 28 anni ora sembro ancora di piu un ragazzino visto che non porto piu nemmeno la barbetta e questo come direbbe Maicol del GF: "CI PIACE" :P

Ora non vedo l'ora che giunga domani (30/12) perche sara' il mio "ultimo" giorno di lavoro prima del veglione di capodanno al quale ho intenzione di essere in perfetta forma riposandomi per bene visto che lo passero' con Stefano e amici QUI dove con 50,00 euro a testa (prepagati) ci siamo garantiti l'intera serata fino alle 6 di mattina con tanto di Cenone privato in separet, spettaccoli vari, botti, brindisi e disco ;)

Poiche presumo sara il mio ultimo post per questo 2009 auguro a tutti quanti:

BUON ANNO A TUTTI QUANTI!!!!!
CHE IL NUOVO ANNO SIA RICCO D'AMORE E FELICITA' PER TUTTI!!!

Un bacio a tutti
Marco

26 dicembre 2009

Discussioni e Doni

Ecco cosa mi ha portato babbo Natale (leggasi Stefano, Sorella e Genitori)

Papa' + Mamma
- 3 Pentole in acciaio inox inossidabile di diversa grandezza con coperchio di vetro
- 2 servizi di posate (uguali) da 24 pezzi ciascuno per un totale di 12 cucchiai, 12 forchette, 12 coltelli, 12 cucchiaini (chissa perche nessuno pensa mai alle povere forchettine per dolce :D )

Sorella (+ cognato e nipote)
- Vaso Etnico

Stefano
- Borsa nuova per il portatile
- Caffettiera Bialetti
- Forno microonede

Passando a discorsi "seri", per quanto concerne il pranzo natalizio consumato a casa di mia sorella e' andato tutto bene, tutto nella norma... anche se non mi ha lasciato molto "contento" il comportamento di mio "cognato" (virgolettato perche non sono sposati).

Tutto e' nato da una "discussione" (conversazione accesa sarebbe piu adeguato) sull'educazione di mio nipote. Per quanto io ami il mio biondissimo e dolcissimo nipotino, i suoi genitori lo stanno crescendo molto viziato tanto e' vero che a soli 5 anni la sua camera e' un negozio di giocattoli che farebbe invidia a Hamleys (negozio di giocattoli di 5 piani situato a Londra e il piu' grande del mondo) poiche' ogni cosa che vuole e vede gli viene comprata e a dimostrazione di cio' un ennesima prova si e' vista ieri quando nonostante la mole di doni ricevuti si e' incazzato e si e' messo in un angolo a frignare perche non c'erano altri pacchetti da aprire affermando che erano pochi.

Mio cognato sostiene che per 2/4/10/18 euro di cazzattine che il bambino vede, e lui compra, non muore nessuno e non vede perche' farlo diventare ombroso e incazzoso negandogliele aggiungendo inoltre che noi siamo arretrati, siamo rimasti indietro, perche' oggi e' tutto diverso, la societa impone a comportarti cosi' perche anche a scuola (come all'asilo) e' tutto un confronto e finisci per essere emarginato se non hai quello che hanno gli altri.
Io, cosi' come gli altri commensali, abbiamo controbbattuto dicendo che non si puo comprare tutto anche se si tratta di 2 euro perche il bambino non sta comprendendo il valore delle cose e non e' mai contento di quello che ha e anzi vuole sempre di piu tanto sa che basta mettere il muso e le cose arrivano immediatamente. Mio cognato per tutta risposta dice che fino ai 12/14 anni non vede perche negare queste "piccolezze" e che quando invece avra 16 anni (leggasi 18 visto che la scuola d'obbligo e' fino ai 18 ora) lo manda a lavorare perche se vuole la serata in disco piuttosto che la patente etc etc va a lavorare come ha fatto lui e di certo non lo mantiene agli studi perche studiare non serve a niente tanto si sa che se non hai conoscenze non fai niente e che con la carta (leggasi laurea piuttosto che diploma) ti ci pulisci il di dietro.

A parte il mio sconcerto sugli estremismi di quest'uomo e dei suoi ragionamenti cazzuti, mi hanno lasciato male alcune frecciatine rivolte nei miei confronti che forse gli altri non hanno colto, o han fatto finta, ma io si. In sintesi le frecciatine estrapolate dal contesto della conversazione si potrebbero riassumere con un "Sei un Fallito" ma poiche ho tempo e voglia di scrivere ne elenchero giusto alcune in un linguaggio meno colorito rispetto a quello usato:
- hai un diploma che non serve a nulla, guarda che lavoro fai.
- contano le conoscenze e non lo studio, se hai l'opportunita di guadagnare 1200 euro al mese, altro che studiare, conta quello. Prendi mio fratello (mio coetaneo) fa il meccanico ma lui alle 17 e' a casa e tu dove sei? sei a lavoro fino alle 23 e prendi meno di lui.
- Vorra' studiare? benissimo, che si faccia le serali e di giorno lavori altrimenti finisce nella casa della cooperativa (riferimento palese al fatto che non potendomi permettere di comprare casa ne un affitto troppo alto ho preso casa tramite una cooperativa edificatrice di cui mi son fatto socio).

A parte cio', prima di questa conversazione avevo dato i miei regali a nipote, sorella e cognato, quello di mio cognato e' rimasto immobile sul tavolo per 2 ore dopodiche mentro ero in bagno lo ha scartato ma non ho ricevuto nessun ringraziamento se non un grazie iniziale giusto quando gliel'ho dato in mano (il regalo ovviamente :P ).
Credo che il prossimo Natale qualcuno saltera' i regali e forse anche gli auguri.

24 dicembre 2009

BUON NATALE A TUTTI !

A TUTTI I LETTORI (E NON) DEL MIO BLOG AUGURO UN FELICE E MERAVIGLIOSO NATALE!


Personalmente passero' questa vigilia di Natale lavorando fino alle 23 poi mi incontrero' con Stefano per andare alla messa di Natale a cui seguira' lo scambio dei doni.
Il 25 saro' a pranzo da mia sorella insieme ai miei genitori, mentre il 26 mattina lavorero' fino alle 15 e poi andro' da Stefano per organizzare e preparare la cena del suo compleanno condita dalla presenza di un paio di amici :)


Ancora Tanti auguri a tutti
con infinito affetto
Marco

22 dicembre 2009

Bianco Natale

Ecco cosa vedo da una delle finestre di casa dei miei genitori in queste ore di incessante nevicata :)



20 dicembre 2009

Disturbo? OVVIO che SI!!

Ieri pomeriggio insieme a Stefano abbiamo montato il letto soppalcato (Lunghezza 213cm, Larghezza 153cm, Altezza 214cm (materasso 200cm x 140cm).

Il montaggio non e' stato difficile e in tutto ci sono volute 3 ore (dalle 15 alle 18). A fine montaggio dopo aver posizionato il materasso sul letto e dopo che Stefano mi faceva gli scherzetti tirandomi la scaletta e lasciandomi lassu in cima, ci siamo lasciati andare a qualche piccola efusione ehehe.... Come dire... vuoi non collaudare il letto dopo tutta la fatica fatta per montarlo :D

Ci siamo tolti le magliette e le abbiamo sistemate sopra il materasso (per non sporcarlo visto che cmq non eravamo pulitissimi) e ci siamo lasciati andare a carezze e baci. Quando la passione si e' fatta travolgente (traducibile con eravamo entrambi quasi completamente svestiti e impegnati) trilla il campanello della porta e sentiamo qualcuno aprire con le chiavi...... era mio PADRE!

Il mio caro papa' saggiamente e previdentemente (perche si sa che non si sa mai cosa puo succedere) ha gia fatto tutte le copie delle chiavi di casa mia... siccome per avere un senso piu intimo io e Stefano avevamo spento tutte le luci tranne quella del bagno, mio padre passando ha notato la cosa e ha pensato che le avessi dimenticate accese visto che il resto della casa era al buio e cosi prontamente e' salito su a spegnerle.... peccato che la casa non era ancora sgombra :D
Meno male che avevo messo la catenella e cosi non ha potuto aprire completamente ed entrare >.<

Una volta vestiti (piu veloci della luce) ho acceso le luci e ho tolto la catenella. TUTTI abbiamo fatto finta di nulla ma mio padre non e' nato ieri ha immaginato benissimo cosa stessimo facendo anche perche eravamo al buio e cmq seppur con la catenella la porta si apre un po quindi qualche bisbiglio del tipo "passami i pantaloni" lo avra certo sentito ^^''

Una volta a casa mio padre mi ha solo detto "io ho citofonato ma non ha risposto nessuno" e non ha aggiunto altro....

Che figura..... la prossima volta (se ci sara una prossima volta...) lascero' le chiavi dentro la toppa dopo aver chiuso...... ecco l'inconveniente di avere dei genitori che abitano a 500 metri da te....

17 dicembre 2009

Prime Compere Natalizie

Approfittando del fatto che ho dormito da Stefano ieri notte, questa mattina anziche tornare a casa mi sono trattenuto a letto fino alle 10 e poi sono uscito a fare un po di shopping natalizio in centro a Milano.

Il bottino (se cosi si puo chiamare) e' stato il seguente:


Profumo J'adore per mamma
(Confezione Regalo Dior contenente profumo, crema corpo, jel doccia, pochette)


Profumo Fahrenheit 32 per papa'
(L'anno scorso gli avevo regalato la confezione regalo ma siccome gliel'ho consumato praticamente tutto io, quest'anno gliel'ho ripreso e prometto che non lo tocchero! GIURO! :P )


Slip D&G per Stefano
(A casa gia impacchettati per Stefano ci sono un altro paio di slip della Diesel, e il cofanetto Dvd della settima Stagione di Will&Grace)


Tracolla uomo KC per me
(nera come da foto con le iniziali ripetute, fascia regolabile in varie misure, 3 scomparti con cerniere.. uno davanti, uno centrale ed uno dietro)


Boxer Diesel per me

15 dicembre 2009

Completamento Home Sweet Home 75%

Ebbene ci siamo quasi :)
Posso ufficialmente ritenere conclusi tutti quei piccoli lavori di rifinitura che mancavano, ossia lo spostamento dell'attacco del gas in cucina con la relativa riverniciatura, lo spostamento della presa di corrente con interruttore on/off dall'antibagno al bagno per attaccare la futura lavatrice, il montaggio del profilo nuovo nell'ingresso della sala.

L'unica imperfezione a cui domani mattina verra' subito posto rimedio e' la riverniciatura, intorno al profilo che mi hanno montanto, dalla parte dell'ingresso con la venice rosa e dalla parte della sala con la vernice bianca.

Oltre a cio' ho gia portato una libreria che ho posto in un vano all'ingresso che sembrava fatto a posta per lei in cui ho subito riordinato diverse cose che avevo inscatolato e portato qualche giorno fa nella nuova casa (ben 7 scatoloni!!) e a cui accanto verra posto un bastone porta abiti (che ancora devo comprare e per il quale si accettano suggerimenti).
La libreria in questione e' quella con sopra le bambole di porcellana (che son rimaste a casa dei miei x fortuna :D ) che potete vedere in QUESTO vecchio post insieme ad un altra libreria sempre presente a casa dei miei; mi sono fatto fare altre 2 mensole da un falegname che conosco per mettere le cose piu in ordine e meno acatastate e ho risistemato tutto nei vari ripiani facendo un mix delle cose che erano presenti nelle 2 librerie (videocassette e DVD non li ho presi e ne li prendero').

Ho comprato un bellissimo specchio che ho gia appeso in sala (vedi post di ieri) e stamattina mi e' arrivato il materasso e il letto soppalcato di una piazza e mezza comprato a Ikea che spero di montare questo week end.

L'unica nota negativa e' che sempre stamattina e' venuto il tipo che doveva montarmi (la settimana scorsa) il profilo della porta della sala e' mi ha riempito la casa di truccioli e di quella polverina che fa il legno quando viene tagliato e che si infila e appiccica dappertutto..... praticamente e' come se io non avessi mai pulito casa......

Cmq... posso ritenermi soddisfatto... ora non mi resta che aspettare la meta'/fine di Gennaio per poter andare a vivere per conto mio visto che e' in quel periodo che mi porteranno la cucina e la sala :)

Nell'attesa mi rimettero' a pulire casa e a cercare un divano da mettere sotto il letto soppalcato, tappeti e faretti per completare il tutto..... a gia, mi manca anche un armadio delle giuste misure da mettere nell'antibagno (che ricordo svolgera la funzione di guardaroba :P )

14 dicembre 2009

Specchio Delle Mie Brame

Domenica pomeriggio sono stato insieme a Stefano alla Fiera dell'artigianato che si tiene a Milano ogni anno per 10 giurni.

I due padiglioni dedicati all'italia erano scandalosi... nel senso che non c'era niente di nota... anzi molte cose piu che artigianato sembravano provenire dritte dritte da un supermercato.... Poi vi era il padiglione dedicata all'Europa ma anche qui nulla di eccezionale.

Il padiglione senza dubbio piu bello era quello dedicato all'India -Africa - Brasile - USA - Paesi del medio oriente. Ed e' propio qui che ho fatot un acquisto per la mia nuova casa :)
Si tratta di uno specchio da appendere alla parete. Ecco la foto:

Ovviamente come potete vedere l'ho gia appeso^^
pensavo di metterlo all'ingresso sulla parete rosa poi ho pensato di appenderlo nella sala in modo da sfruttare quelle due pareti leggermete "storte" dove cmq non potrei mettere nulla.

Ecco un altro paio di scatti:


11 dicembre 2009

Mi son vestito a casaccio? pare di si

Questa mattina sono andato a prelevare a posta perche sapevo che doveva venire il falegname a mettermi il profilo nuovo della porta della sala peccato che il tizio non si sia presentato..... il tutto e' ora rimandato a MERCOLEDI'; va bene tutto ma sono 2 settimane che sto tizio deve venirmi a mettere questo benedetto profilo....

A parte cio devo ancora fare tutti i regali di Natale, regali che non sono neanche tanto sicuro che faro visto e considerato che il mio conto in banca e' sceso di 4.000 euro....
Dite che faccio brutta figura se mi limito a comprare solo dei bei biglietti d'auguri? >.<

In questo momento sono a lavoro, poco fa sono passato accanto ad uno specchio posto nella Hall e non posso fare a meno di notare che sono vestito in modo ORRIBILE... sembra che io abbia preso a caso 3 capi dall'armadio e me li sia messi addosso tanto per.....

Camicia nera con brillantini e doppi bottoni, cravatta grigia con rifiniture color argento, FELPA (si avete capito bene...) a righine sottili sottili blu e bianche e con cappuccio, Jeans Blu sfumati sulle cosce, Scarpe da Tennis.... .... In tutto cio posso dire che l'unica cosa elegante sia la camicia abbinata alla cravatta mentre il resto e' tutto da bocciare.....
Mi toglierei la felpa se non fosse che ho freddo e che l'abbinamente tra la camicia e il jeans e' pessimo....

Chissa a che pensavo quando mi sono vestito per andare a lavoro..... potevo almeno indossare un pantalone nero o bianco... avrebbero reso meno stonato il tutto....

09 dicembre 2009

In vino veritas?

Ieri era l'onomastico della mia mamma. Non abbiamo festeggiato in modo particolare, ci siamo limitati a preparare delle lasagne al forno e come dolce il panettone mandorlato con uvetta e senza canditi.

Nel pomeriggio verso le 4 sono andato nella mia casetta e mi sono messo a lavare e rilavare i pavimenti... prima con il mastrolindo diluito in abbondante acqua, seguito poi dal risciaquo solo con acqua, poi di nuovo mastrolindo seguito ancora dall'acqua semplice, infine ho lavato con un prodotto per far brillare di piu le piastrelle che teoricamente non necessitava il rilavaggio con acqua semplice ma io ho preferito sciaquarlo ugualmente... Fatto cio mi sono messo a lavare le piastrelle del muro della cucina... anche queste almeno 3 volte... mi domando chi ci vivesse prima se ha mai pulito casa....

Dopo sta faticaccia son tornato a casa per la cena (erano quasi le 19).
Nel mentre ho chiamato Stefano chiedendogli se ci vedevamo o meno (lui era giu a Camogli) e mi ha detto che partiva tardi sicche' dopo cena mi son messo ad inscatolare le prime cose per liberare una libreria che mi portero' via.

Verso le 21 mi chiama Stefano dalla voce palesemente ubriaca.... biascicava le parole e rideva da solo... la cosa preoccupante e' che stava guidando... ok, un tragitto molto breve, da Recco (dove era) a Camogli (dove abitano i suoi), ma era pur sempre in macchina....

Stefano e' un tipo che non beve MAI, anche quando si va fuori si limita a bere un analcolico oppure un bicchiere di Beilis... Quando gli ho chiesto perche avesse bevuto un intero spumantino da solo e un cuba libre (la versione dal bicchiere enorme) mi ha detto: "così, quando sono con Alberto mi piace bere un po" (Alberto e' un suo amico etero di vecchia data che non sa che lui e' gay o forse sa/sospetta ma non gli ha mai detto nulla).

La cosa che un po mi ha lasciato perplesso e' che oltre alle solite cose che normalmente mi dice tra una battuta e l'altra tipo che e' stufo, e cosa deve fare per farsi mollare per poi farmi il verso quando io con tono un po infantile gli dico: "non e' vero.. bugia!" e' che sempre biascicando le parole e ridendo da solo in continuazione mi dice "lo sai che non ti ho mai amato vero? sei tenero e sei carino, anche se a volte sei isterico, ma non ti amo".

Come dovrei interpretare tutto cio? un altra delle sue uscite scherzose oppure come la verita dettata dal vino? perche si sa... In Vino Veritas...

Sono rimasco al telefono con lui finche non e' arrivato sotto casa poi ci siam salutati e l'ho richiamato 3 ore dopo quando si era messo in viaggio per Milano. Io ovviamente ero preoccupato e gli ho detto di restare a casa dei suoi ma lui ha detto che la sbronza gli era passata avendo dormito 3 ore.

Gli ho chiesto se si ricordasse cio che mi aveva detto, e quando lui mi ha chiesto cosa mi sono limitato a dire che erano delle cose molto brutte nei miei confronti, lui ha insistito per saperlo ma io ho replicato che gliele avrei dette quando ci saremmo visti...

Che lui davvero non mi ami?
che non mi ami quanto lo amo io e' palese, non amiamo tutti nello stesso modo ed intensita' tuttavia preferisco che uno sia sincero perche stare con me solo perche sono tenero e carino o perche cmq bene o male sta bene non e' confortante... amare e' un altra cosa....

Quando vedo Stefano e gli sto vicino non posso fare a meno di desiderarlo, mi basta sfiorarlo per essere tutto un fremito e voler fare l'amore con lui mentre lui invece e' molto piu freddo e trattenuto, spesso cede ma forse unicamente perche lo provoco... se mi amasse davvero dovrebbe avvertire lo stesso fremito e la stessa voglia di avermi solo per lui....
Eppure quando siamo sul divano mi chiede sempre di accoccolarmi accanto a lui per abbracciarmi e accarezzarmi.. mi chiedo pero se in quel momento non sia per lui come se fossi un animale domestico come ad esmpio un gatto....

07 dicembre 2009

Evasione ordine mobili in corso :)

cUna/due settimane fa avevo postato alcune foto di cio che avrei comprato come arredo ma alla fine ho praticamente rivoluzionato tutto.

Oggi dopo un estenuante giro con Stefano (che e' alquanto pignolo e precisino) con tutte le misure alla mano abbiamo girato per tutto il giorno tra: Lops, Ikea, Aiazzone, Mondoconvenienza (non so come sono riuscito a evitarmi Katia Arredamenti :D ) e alla fine ho firmato gli ordini dei mobili che mi saranno consegnati tra il 18 e il 25 di gennaio e ho sborsato l'anticipo.

I mobili scelti alla fine sono stati i seguenti:


L'unica cosa che sara diversa saranno le 4 ante del mobile della sala, queste infatti non saranno rosse ma bianche laccate in modo da richiamare lo stesso tema di colori della cucina infatti sia sala che cucina saranno bianco laccato e rovere moka (moka sta per scuro).

Purtroppo il letto di Ikea che volevo comprare pare non essere piu disponibile nel senso che non esistono piu scorte da nessuna parte ed e' stato rimesso in produzione e cio significa che la data di disponibilita' non si sa quando potrebbe essere... Forse a fine Gennaio cosi come fra 6 mesi.... cosi alla fine ho ripiegato sul un altro letto soppalcato di nome Tromso e che ha le stesse caratteristiche ossia un letto di 140 x 200:
Sotto ho intenzione di mettere un divano a L, blu o color panna, delle misure di 200cm x 250cm potendo sfruttare il fatto che la scaletta si puo togliere e mettere a piacimento mentre nell'altro letto era FISSA. Il letto con il materasso dovrebbe essere in consegna per i primi di gennaio ma il ragazzo che mi ha fatto l'ordine mi ha detto che se sono fortunato potrebbe anche arrivare prima (poco male perche tanto devo pulire TUTTA casa per bene prima che mi montino tutto... mica posso mettere i mobili su pavimenti sporchi!)

05 dicembre 2009

Asilo Pistoia [Video NON CENSURATO]

Perchè è giusto che la gente sappia e non ci sia sempre la censura a coprire gli occhi ecco le immagini vergognose e senza censura su quanto accadeva all'asilo Cip & Ciop a Pistoia

01 dicembre 2009

Foto di casa

Ecco alcuni scatti della mia casetta :)
Come e' possibile notare a seconda dell'intensita della luce i colori, specialmente in cucina, assumono tonalita diverse^^

P.S.: per vedere le fotografie in risoluzione piu alta basta come sempre il solito click sopra l'immagine












30 novembre 2009

Completamento Home Sweet Home 65%

I lavori di tinteggiattura e rifinitura sono stati ultimati :)
I contratti enel e gas sono stati perfezionati, cosi come la rizoccolatura della sala e la riverniciature delle finestre.

Ci sono stati solo alcuni "cambiamenti" (chiamiamoli cosi) riguardo ai colori delle stanze...

Per una incomprensione la parete e mezza che doveva essere blu 40-40 spugnata (02,20m x 04,00m) e' stata fatta a tinta unita e quindi non spugnata..... alla fine pero' il risultato ottenuto mi e' piaciuto e non l'ho fatta rifare anche perche ho trovato un letto soppalcato a una piazza e mezza che su quel colore ci sta benissimo ^^

Il colore scelto per la cucina si e' rivelato leggermente diverso una volta applicato. In penombra e' una tonalita' particolare del rosa (non shocking) mentre in piena luce (artificiale o solare che sia) si "illumina" dando un effetto luminoso e gradevole alla stanza. Ovviamente serve una cucina chiara per controbilanciare il colore delle pareti ma non ci sono problemi perche ho trovato anche quella! ehehehe.

Da una misurazione piu attenta delle stanze ho inoltre scoperto che l'appartamento non misura affatto complessivamente 37,50mq ma e' un po piu "grande".
Le miscure che ho indicato giorni fa infatti erano delle misurie grossolane prese a braccio e non con metro alla mano.
L'appartamento infatti misura esattamente 39,64mq cosi suddivisi:
- 05,00m x 02,00m (10,00mq) (Cucina comprensiva di ingresso)
- (5x5m)/2 + (5x4)/2 (22,50mq) (Soggiorno/Camera da letto)
- 01,70m x 01,20m (02,04mq) (Antibagno)
- 03,00m x 01,70m (05,10mq) (Bagno)

E ora passiamo ai mobili :)
Domenica pomeriggio sono andato insieme a Stefano alla Grancasa di Pero (MI) e all'Ikea di Corsico (MI) dove ho trovato i mobili "principali" che comporranno il mio arredamento :) Non ne ho ancora tuttavia ordinato nessuno perche' Stefano me lo ha impedito dicendomi che e' meglio tornare di nuovo a casa prendere per bene le misure e fare diverse prove anche mettendo dei giornali a terra per vedere come meglio mettere le cose etc etc.

Cmqsia da quel che ho visto molto probabilmente i 3 acquisti principali saranno questi:

CUCINA (GRANCASA)

Il mobile a colonna (che contiene il frigorifero) sulla sinistra dello schermo sara' messo accanto al forno a colonna, mentre accanto al lavello verra' realizzato un altro mobile a colonna uguale ma contenete solo ripiani a mo di dispensa perche quel mobile li dovra essere ad una certa altezza aperto dietro per consentire il passaggio dei tubi dell'acqua centralizzata e del gas e per tanto la cucina verra' lunga 03,60m.

SOGGIORNO/CAMERA (GRANCASA)

Questo e' il mobile della sala che sara' posto sulla parete bianca frontale a quella blu e misura 03,00m x 55cm. Ho scelto questo mobile in questa combinazione (bruno/tek + frassino) perche nella parete di fronte andra il letto soppalcato che sara in legno di pino nero.

LETTO SOPPALCATO (IKEA)

Il letto soppalcato si chiama Stora e' realizzato in legno di pino nero e misura 02,00m x 01,40. La scala verra posta a sinistra in modo da essere vicino al muro e non in mezzo alla stanza. Dal pavimento al piano con il letto ci sono 01,75m e verra messo un divano di cui ancora con l'aiuto del mio Ste devo decidere se classico o ad angolo e i colori (probabilmente blu o un colore cmq scuro).

P.S.: per vedere le fotografie in risoluzione piu alta basta come sempre il solito click sopra l'immagine

27 novembre 2009

Completamento Home Sweet Home 50%

I lavori nella casetta procedono bene :)

Luce, acqua e gas sono attaccati e funzionanti (il gas lo hanno sistemato giusto questa mattina); l'operaio che mi sta facendo i lavori ha gia rasato tutti i muri e dato la prima mano ai plafoni (soffitti), inoltre ha gia rasato via la vernice vecchia e ormai rovinata dagli scuri scorrevoli delle finestre e li ha trattati con un isolante per poi nei prossimi giorni riverniciarmeli.

Grazie a mio padre inoltre siamo riusciti a far mettere in conto alla cooperativa (il proprietario dello stabile) l'intervento dell'idraulico per chiudere e "murare" l'attacco e lo scarico dell'acqua presenti nell'antibagno. Poiche' in bagno era gia presente un attacco dell'acqua dietro al bidet, faremo cambiare dall'idraulico la tubazione del bidet in modo da poter metterci lo scarico della lavatrice.

Nell'antibagno, considerando che e' stato ribassatto per fare un ripostiglio soppalcato, faro' fare per i restanti 2 metri un armadio ad angolo (prendera' due lati praticamente) e quindi ho dovuto per forza di cose far chiudere lo scarico e l'attacco dell'acqua che erano li; In questo modo l'antibagno sara adibito a guardaroba togliendomi il problema di dover piazzare in mezzo al soggiorno/camera un armadio :)


Restano solo 3 cose da fare nel mentre l'operaio terminera' di dipingere e rifinire l'appartamento:
1) farmi fare e montare la porta del soggiorno/camera.. dovevano venire questa settimana a prendere le misure ma non si e' palesato nessuno.

2) farmi togliere la prese di corrente con l'interruttore On-Off dall'antibagno e farlo mettere nel bagno nella parete dove andra' la futura lavatrice.

3) cercare i mobili adatti e cominciare ad arredare casa (anche perche alcuni mobili, tipo la cucina, richiederanno delle modifiche e quindi i tempi non saranno certo immediati).


Mi piacerebbe fosse tutto pronto per Natale ma purtroppo non penso sara' fattibile... o per lo meno la casa sara' pronta ma ancora priva di arredo considerando che ormai novembre e' praticamente finito

26 novembre 2009

stanchezza e questione di spazi

stanco stanco stanco
ho gia detto che sono stanco?

...datemi un letto.....

Considerando che anche stasera il cambio turno avverra' alle 23,30 anziche alle 23,00 (come dovrebbe essere), tra una menata e l'altra ora che saro' sotto le coperte sara' l'1am... peccato che domani debba alzarmi prestissimo perche ho appuntamento con il tecnico del gas nella casa nuova dalle 8 alle 10.........

Tra le altre cose oggi ho scoperto che il mio appartamento (che attualmente e' in fase rasatura e tinteggiatura muri) e' ben piu alto di 3,20 metri.... le stanze sono alte 4 metri ma quando l'intero stabile e' stato ristrutturato insieme agli appartamenti, questi ultimi sono stati tutti ribassati per cui tra me e l'inquilino del piano di sopra c'e praticamente quasi un metro di vuoto..... ma dico io non potevano lascarli cosi come erano? ca**o con un altro metro potevo fare un piano soppalcato.... 2 metri sotto e 2 metri sopra.....

24 novembre 2009

Scelta Definitiva


Ho pensato e ripensato tutta la mattina sui colori scelti per il soggiorno/camera da letto e alla fine ho deciso di "cambiarli" perche effettivamente tutto quel blu e azzurro risultano poco gestibili anche a livello di mobili in quanto dovrei averli tutti chiari...

Pertanto daccordo con il tinteggiatore ho deciso di fare una parete ad angolo di blu 40-40 ma in spugnato e tutto il resto bianco; ho optato per questa decisione anche per via del fatto che in quell'angolo andra un divano a letto che blu o bianco che sia in un angolo del genere ci sta cmq bene.

Come si vede dalla figura, la linea che vedete tratteggiata e' la parete che "non si vede" nel disegno e che anche quella sara dipinta di bianco.
P.s.: ovviamente il colore su muro probabilmente sara meno carico perche sara' prima dipinto di bianco e poi sbugnato con il blu.

23 novembre 2009

Aggiornamento Casa

Quest'oggi e' stata una giornata ricca di commissioni...
- ho cambiato la residenza
- ho stipulato telefonicamente i contratti enel e gas e ora sono in attesa di ricevere per posta i relativi contratti (dovrebbero arrivarmi nel giro di una settimana); entro 5 giorni lavorativi mi verra' attaccata la corrente e venerdi 26 verra il tecnico del gas ad aprirmi il contatore
- ho visionato alcune cucine e i prezzi erano ESAGERATI.... si andava dai 10.000 ai 17.000 euro... ma stiamo scherzando????
- sono andato insieme all'imbianchino a vedere i colori per la casa e abbiamo scelto cosa fare e dove.

Quest'ultimo punto sara "l'argomento" del post blog di oggi...


Ebbene.. ricordate i colori che postai qualche giorno fa? non sono piaciuti all'imbianchino....
Voi direte "e con cio? e' casa tua mica sua"...
...certo che lo e' ma lui sapra bene cosa e' meglio, e' un esperto e tra le altra cose non mi cambia di una virgola il prezzo di tutto il lavoro (630 euro con inclusa anche la verniciatura di caloriferi, finestre e rizzoccolatura della sala).

Quando gli ho fatto vedere i colori mi ha detto che erano troppi e che erano troppo freddi e dalle tonalita' troppo smorte e che ci volevano colori piu caldi. Abbiamo conversato a lungo sulle tonalita da usare e alla fine stava venedo un appartamento sulle tonalita del rosa e del pesca il che non era propio come me lo ero immaginato anche perche io aDDoro il rosa ma preferisco di gran lunga il blu e soprattutto l'azzurro....


Alla fine discutendo un po e facendo delle prove accostando i vari colori sui muri ho deciso per queste soluzioni (tenete presente che il colore su un muro e ben diverso da quello che vedete a video):


INGRESSO + CUCINA

SOGGIORNO/CAMERA


A e' la porta d'ingresso
B e' la porta che separa ingresso/cucina dal soggiorno/camera
C e' la porta che conduce al disimpegno (o antibagno) e da li al bagno.

Bagno e disimpegno saranno bianchi (anche perche le piastrelle del bagno arrivano oltre la meta' del muro e sono di un azzurrino particolare con decorazioni in oro e argento).
Ovviamente tra il soffitto e l'inizio delle pareti colorate ci sara' una striscia bianca di circa 5 cm.

I disegni che vedete li ho fatti io e sono solo una bozza per cui chiedo perdono se la prospettiva non e' propio corretta (sicuramente sara totalmente scorretta :D )

Parlando di numeri oggi mi sono messo anche a misurare l'appartamento e questo e' quanto:
- 5,50m x 2,18m (12mq) (Cucina comprensiva di ingresso)
- 5,50m x 3,10m (17,05mq) (Soggiorno/Camera da letto)
- 1,20m x 1,80m (2,16mq) (Antibagno)
-
3,50m x 1,80m (6,30mq) (Bagno)
Totale Metri Quatri 37,50

L'intero appartamento e' alto 3,20m ad eccezione del disimpegno (o antibagno che dir si voglia) che e' alto 2m poiche' e' stato fatto un soppalco alto 1,20m a mo di ripostiglio.

21 novembre 2009

Casa e colori

Quella che vedete qui e' la "piantina" della mia casa. Mentre quelli qui di seguito sono i colori (lavabili) con i quali ho scelto di dipingerla


M13 sara' il colore della cucina, L13 l'ingresso. Sono indeciso se fare la camera in k13 e bagno + disimpegno in F13 o viceversa.
Ovviamente il soffitto sara' bianco e faro' fare una striscia bianca di 4 cm tra soffitto e l'inizio delle pareti colorate.

20 novembre 2009

messaggio per te

Questo messaggio l'ho lasciato sulla lavagnetta della cucina a casa di Stefano poco prima di uscire accertandomi di chiudere per bene tutto visto che lui era gia uscito.

P.S. Il messaggio e' soprattutto per le chiavi di casa. Dopo 1 anno, 9 mesi e 5 giorni finalmente me le ha date! sono contento :)

19 novembre 2009

promemoria x casa

Un visitatore di passaggio (magari tornera' a farmi visita^^ ) rispondendo a un mio post blog del mese scorso (quello sul letto soppalcato) mi ha fornito due link dove e' possibile trovare delle soluzioni molto carine per la mia casa.

Peccato non siano posti vicini <.<
La ditta francese ha delle cose spettaccolari :O

mi metto qui i links come promemoria per una facile consultazione (anche perche sono a lavoro e non posso certo salvarli come preferiti :P )

http://www.cinius.com/it/index.html

http://www.espace-loggia.com

17 novembre 2009

Precoci o Tardivi?

...ci sono molte specie di frutta e di verdura...
Alcune sono precoci, altre tardive...
Alcune e' meglio mangiarle prima, altre e' meglio aspettare un po'...

Anche gli esseri umani hanno diversi tipi di... "FIORITURA".
Alcuni sono precoci, altri tardivi.


Io ho capito ormai da tempo di appartenere alla seconda categoria ossia quelli tardivi, quelli che ci mettono tanto per raggiungere una certa "maturazione", quelli che si affacciano al mondo timidamente, con incertezza, una certa paura di esporsi ma che con il tempo e i ritmi giusti fioriscono in tutto il loro splendore offrendo tutto se stessi.

E voi cosa siete? precoci o tardivi? ;)

15 novembre 2009

Finalmente un po di riposo

Dopo il tour de force che ha contraddistinto quest'ultima settimana (venerdi, sabato e domenica scorsi 12 ore di lavoro e poi a ruota l'intera nuova settimana con solo la gornata di lunedi come stacco) ieri e oggi finalmente un po di riposo...

Ieri mattina come tutti i sabati sono andato a lavoro dalle 7 fino alle 15 e ho fatto i salti mortali chiamando a destra e a manca gli altri ragazzi che lavorano con me per cercare di coprire una defezione dell'ultima ora che altrimenti mi avrebbe potuto portare a dover trattenermi come sabato e domenica scorsi fino alle 20,00. Una volta risolto questo "piccolo" problema ho potuto finalmente concedermi il tanto desiderato riposo.

Mi son cambiato e sono andato da Stefano, purtroppo lui era fuori a fare la spesa e non avendo io le chiavi di casa ho dovuto aspettarlo fuori dal portone ;_;
Tuttavia per tutto il tempo che son stato li, Stefano mi ha tenuto compagnia al telefono fino al suo arrivo :)

Una volta arrivato l'ho aiutato a portare la spesa in casa e mi son potuto mettere a mio agio con i pantaloni larghi di un mio vecchio pigiama e una vecchia tshirt di Stefano.

Io mi son messo subito sotto le coperte perche volevo riposare un pochino visto che ero in piedi dalle 5,30 ma un po perche Stefano voleva essere coccolato, un po perche e' piu forte di me ma con lui vicino i miei ormoni hanno il sopravvento, alla fine ho fatto tutt'altro che riposare ehehe ovviamente lascio tutto all'immaginazione dei lettori ;)

Mentre ero sotto le coperte Stefano mi dice che sarebbe andato a preparare un ragu' di carne per la cena ma quando ho visto che stava andando a vedere come si fa il ragu su internet gli ho detto di lasciar perdere e che ci avrei pensato io.

Come un bravo cuoco mi son messo li e gli ho preparato questo ragu' (per chi e' pratico di cucina per fare un buon ragu ci vuole tempo). Mentre il ragu stava finendo di cuocere (era su da un ora) ho messo a cuocere dei fusilli e che poi ho unito con parte del ragu preparato mentre Stefano invece preparava una macedonia con mele, arancie e mandarini.

Conoscnedo il mio Stefano e il fatto che ti solito spazzola via tutto quello che gli preparo ho messo un quantitativo di pasta sufficiente a garantire ad entrambi il bis e infatti lui non si e fatto certo pregare ehehe

Dopo cena ci siamo fatti ancora un po di coccole e poi l'ho convinto a portarmi al cinema visto che e' tanto che non ci andavo. Il film prescelto era 2012 e lo spettacolo doveva essere quello delle 24,00; dico doveva perche come spieghero poi, non si e' fatto piu nulla :(

Mentre ci stavamo preparando arriva un messaggio dagli amici con i quali ci vediamo di solito il sabato e/o la domenica. In questo messaggio chiedevano se, visto che Stefano aveva declinato il loro invito ad andare a ballare (io ero favorevole invece), ci andava se venivano da noi a prendere un caffe e giocare a carte. Stefano era gia pronto a dirgli Si se non che io mi sono opposto perche sinceramente a 28 anni mettermi a giocare a carte fino a tarda notte come quasi sempre facciamo quando andiamo a casa di questi amici e non ci sono programmi, propio non mi andava. Stefano un po sconsolato allora gli ha detto che avevamo gia deciso di andare al cinema e se caso mai gli andava di unirsi. Alla fine si decide di andare tutti insieme al cinema se non che al nostro arrivo alle 23,30 veniamo a sapere dai tabelloni che non ci sono piu posti per lo spettaccolo delle 24... e cosi abbiamo ripiegato per andare al bowling.

La serata e' passata tutto sommato piacevolmente e alle 2 siamo rincasati. Visto che non siamo riusciti a vedere il film che volevo Stefano al nostro rientro mi propone di vedere un dvd (mi chiedo come mai sempre piu spesso sia cosi reticente dall'andare a letto se non quasi all'alba anche durante la settimana). Il film scelto e' 10.000 a.c. che nessuno dei due aveva visto. L'inizio devo dire che era veramente noioso e considerando che ero praticamente distrutto mi addormento fra le braccia di Stefano salvo svegliarmi giusto in tempo per vedere l'ultima mezzora di film :D

Alle 4 finalmente andiamo a letto e sfinito mi addormendo con il viso rivolto verso il suo e vicinissimo tanto da poterne sentire il respiro. Dormiamo entrambi profondamente e, un po mi vergono a dirlo, fino alle 13 ^^'' orario tuttavia normale considerando che dalle 4 sono giusto 9 ore di sonno.

Il pomeriggio lo abbiamo passato sistemando un po casa tra un mia efusione ormonale e l'altra...
Non ci posso fare nulla, l'ho gia detto anche a Stefano, quando mi sta vicino non capisco piu' niente, desidero solo fondermi completamente con lui in un unica cosa, un unica anima. Ovviamente non sono una persona unicamente ormonale :D ci terrei a precisarlo perche mi accorgo di star dando di me una immagine un po maialinesca :P ma assicuro che non e' cosi eheh non ho mica solo quello in mente, anzi.

Alle 18 usciamo entrambi di casa lui con direzione Camogli dove ci stara fino a lunedi sera mentre io sono tornato a casa dai miei in treno.
Domani (mio secondo giorno di riposo) staro a casa tutto il giorno a cazzeggiare e riposarmi. Questo tempo uggioso e freddo non mi ispira molto ad uscire tanto piu che cmq per tutte le altre persone e' un giorno lavorativo sicche cmq non ho nessuno con cui condividerlo se non con i miei genitori.

13 novembre 2009

e meno male che sono i gay ad essere promisqui ed esibizionisti..

Ieri pomeriggio mi accordo con il mio migliore amico A., con il quale son tornato finalmente in buoni rapporti e di cui parlai sempre qui nel mio blog nei mesi scorsi, per andare a ballare la sera; poiche' voleva fare molto tardi, almeno le 5, gli ho detto che per me non era possibile e che non volendo rovinare la serata a nessuno non sarei andato. Un paio di ore dopo chiama dicendomi che in verita' non aveva molta voglia di andare a ballare e mi propone di andare a bere qualcosa all'Etnico Caffe' (un pub di Milano in zona Arena/Sempione) insieme ad un altro suo amico (L. ).

Si prospettava quindi una serata tranquilla e di chiacchiere fra amici ma inverita non è andata assolutamente cosi.....

Al nostro arrivo al pub L. chiede al cameriere di trovarci una sistemazione vicino a delle ragazze (pensa che io sia etero e io non conoscendolo non ho detto nulla). Nemmeno il tempo di sederci e A. fa subito lo scemo con la tipa seduta al tavolo accanto (che era insieme alla sorella) e le offre un altro Drink oltre ai 2 che gia si era bevuta di suo. Fin qui tutto nella "norma" se non che la tipa si alza e chiede chi doveva ringraziare fra noi 3 per averle pagato il terzo drink e parte subito di lingua con A..... la cosa non e' che mi sconvolga piu di tanto, voglio dire, non sono cosi innocentino o puritano pero sapendo che A. ha la ragazza e che dovrebbe fra qualche mese andarci a convivere la cosa mi ha un po infastidito.....

Ci giriamo verso il tavolo delle due ragazze e chiacchieriamo amabilmente con entrambe se non che A. ogni 2 secondi limonava duro con la tipa appena conosciuta e quando la sorella si e' allontanata verso il bancone a chiacchierare con l'amico barman e' successo di tutto e di piu... mani ovunque e il mio imbarazzo piu totale.... non mi ero mai trovato in una situazione del genere. Anche quando esco per localy gay con amici gay c'e sempre un certo contegno e se propio uno ha dei pruriti ha la decenza di andare altrove, in un posto quanto meno appartato....

Il mio imbarazzo era dovuta al fatto che A. e la tipa facevano petting abbastanza pesante e con tutte le altre persone ai tavoli voltati verso di loro a guardarli... per non scendere troppo nei particolari dico solo che lei aveva una mano nella parte bassa di lui e che lo aiutava a sentirsi meglio per cosi dire e lui non era da meno... altre cose e' meglio non menzionarle....
L (l'amico di A.) poi lo spronava pure e la tipa come una scema rideva.... alla fine L. gli lancia l'input definitivo per farli andare in macchina.
Ritorna la sorella che chiede dove fossero e noi gli diciamo che erano fuori a fumare (palesemente falso), dopo 10 minuti A. e la tipa rientrano e riprendono nuovamente a fare petting audace, alchè io un po infastidito esco a prendere una boccata d'aria e a chiamare Stefano con il quale mi ero sentito poco prima di uscire dall'hotel dove lavoro.
Al mio rientro saluto la sorella della tipa che chiacchierava con 2/3 barman al bancone e mi dirigo al nostro tavolo ma non vedo A. e apprendo che si era imboscato nei bagni....
Finisco il mio Vokda Passion Fruit, bevo meta' drink di L. e un paio di sorsi di quello di A., nel mentre vedo soppraggiungere un buttafiori che con passo deciso e diretto si dirige nei bagni dove coglie in flagrante A. e la tipa e caccia fuori dal locale A.....

Io saluto le due ragazze ed esco dal pub insieme ad L.
Andrea e L. ancora pieni di energia (erano le 2,00) decidono che bisognava andare a ballare e cosi si decide per andare a Le Blanque (una discoteca in zona Castel Forzesco).
In discoteca (etero ovviamente) c'era molta bella gente e soprattutto giovane. L'eta' media infatti nonsuperava i 24/25 anni ed erano prettamente universitari credo.
Ho bevuto un altra Vodka passion fruit (fatta malissimo tra le altre cose) e ho ballato cercando di divertirmi e dimenticare l'imbarazzo per lo spettaccolo del pub.

Nonostante fosse una discoteca etero secondo me c'erano molti fratelli in mezzo, sara forse per sopraciglie perfette e ben definite, visi perfetti piuttosto che per certi atteggiamenti che forse fra etero sono normali fra chi e' molto intimo a livello di amicizia. In mezzo a tutti quei ragazzi cmq fra noi tre io ero l'unico ad essere in tono all'ambiente non avendo barba, avendo capelli perfettamente lisciati e sfrangiati e vestito con pantaloni neri camicia bianca con colletto sollevato e rigorosamente infilata nei nei pantaloni e cravata grigio-argento allentanta ma soprattuto era quello che anagraficamente si avvicinava di piu non dimostrando io 28 anni.

Cmq sia non ho potuto lasciarmi andare come mi sarebbe piaciuto, cosa avrei dovuto fare avvicinarmi ad uno dei tanti ragazzi bellissimi ed intriganti che ho notato e ballargli davanti? ovviamente no... e poi con me non c'era Stefano e il mio primo pensiero quando non sono con lui è sempre rivolto a lui, tanto e' vero che sia prima di andare al pub sia prima di andare in disco l'ho chiamato.

Siamo usciti alle 4,00 e sono rincasato alle 4.30 stanco come non mai tanto che stamattina mi son alzato alle 12.15...

In definitiva cmq la serata secondo me si puo riassumere con un PESSIMA SERATA.
A. e' sempre stato un tipo che certo con le ragazze non e' mai stato inibito ma non si era mai comportato cosi... noto in lui un pesante cambiamento in questi 6 mesi in cui non ci siamo frequentati.

La cosa che mi fa rabbia e' che io se tengo per mano Stefano in pubblico o gli accenno un timido bacio vengo tacciato di essere immorale, volgare, promisquo e chi piu ne a piu ne metta, mentre gli etero (non tutti ovviamente) che sono sempre piu spesso ad un passo da trombare pubblicamente davanti a tutti non lo sono.

10 novembre 2009

Siamo Soli


Curiosando per il Blog di Byb ho scovato questa immagine che ripropongo qui sul mio blog.

Inutile dire che mi ha messo un po di tristezza

09 novembre 2009

Buon Giorno, posso aiutarla? :)

Eccomi nella mia veste di Concierge :) Si lo so che il maglioncino sotto la giacca non e' propio fashion ma sti giorni faceva freddo! >.< Come sempre per visualizzarla a grandezza naturale (1200 x 800) basta il solito clic sulla foto

08 novembre 2009

Pioggia ed Intimita'

Piove, mi piace la pioggia; certo non dico il sole faccia schifo e che siano meglio le giornate plumbee...
...anzi, sono meravigliose quelle giornate con una leggera brezza, il sole tiepido che ti riscala e il cielo azzurro intenso con nuvole bianche vaporose che sembrano tanti batufoli di cotone pero' so apprezzare anche la pioggia; l'importante e' che non sia un diluvio unito al freddo polare e al vento.

Trovo, a volte, la pioggia rilassante specie se, ovviamente, "vissuta" al caldo e al riparo.
Mi capitava spesso in passato di essere a casa da solo magari avvolto nelle coperte o davanti una tazza di tea caldo con biscotti e sentire nel silenzio piu totale il ticchettio sui vetri della pioggia.
Il silenzio unito all'intimita' e il calore della casa rende secondo me quel ticchettio magico, ti da come l'impressione di stare da tutt'altra parte; ti vien da pensare quando cessera' di piovere ma al contempo ti sembra di essere sospeso nel tempo. Peccato esser quasi sempre tutto il giorno fuori casa ora :(

Inoltre una volta smesso di piovere come dimenticare lo spettacolo che la natura offre? certo forse ora non piu cosi frequentemente come una volta o almeno non in citta' , ma in campagna o in posti meno grigi e cementati si puo ammirare l'arcobaleno. Si dice che alla fine dell'arcobaleno vi sia una pentola piena di monete d'oro chissa se qualcuno l'ha mai trovata :)

06 novembre 2009

Promozione? Yes Please

Sara' il tempo, sara' un po di stanchezza accumulata nei giorni scorsi, sara' forse anche il pensiero di dover lavorare questo sabato e domenica, sara' quel che sara ma sta di fatto che oggi sono uscito di casa in ritardo.....

La conseguenza qual'è stata? arrivare in ritardo a lavoro....
La cosa che mi fa "ridere" pero' e' che si tratta di un ritardo di 5 minuti... anziche' attaccare alle 15,00 ho attaccato il turno alle 15,05 e mi son dovuto sorbire una lagna infinita da parte del mio direttore, lagna a cui ho voluto tagliar corto rispondendo con un secco: "ora stai esagerando".

La cosa che mi ha irritato e' che io sia stato cazziato per 5 minuti di ritardo quando sono praticamente sempre puntuale tranne rari casi eccezionali, mentre ci sono altre persone che ritardano constantemente di 30/40 minuti o 1 ora!!!
Il bello e' che mi sono pure sentito dire:
"non starai cominciando a diventare come Pinco Pallino spero"
a cui ho ribattuto prontamente con:
"ma stai scherzando? ho ritardato di 5 minuti non di 40 minuti"
"Eh ma mi sa che stai diventanto propio come lui"
"ora stai veramente esagerando, chiudiamo il discorso per favore"

Discorso che e' stato per forza di cose chiuso perche sa che deve ritenersi fortunato ad avere quasi sempre me come cambio e non dover aspettare come il sottoscritto SEMPRE dai 30/40 minuti i ritardi degli altri ragazzi!

Diciamocelo il mio direttore non e' propiamente in grado di adempiere a quel ruolo, cura unicamente i suoi interessi e a fare fatturato ma se ne sbatte altamente delle altre problematiche. Gli ho gia detto che riguardo ai ritardi ("gravi") bisognerebbe dopo un certo quantitativo mandare una letterea di richiamo a cui farne poi seguire una seconda e se non cessano alla terza far seguire il licenziamento ma lui NON FA NIENTE! nemmeno 2 righe.. NULLA! intanto ogni santa sera io esco quasi a mezzanotte anziche alle 23,00.... e poi ha pure il coraggio di cazziarmi perche oggi sono arrivato CINQUE minuti in ritardo? Non ho parole....

Oltre cio' la settimana scorsa avevo buttato giu una bozza dei turni di Novembre, turni che NON DOVREI fare io ma lui visto che e' il direttore, ma lo avevo avvisato che non avendo avuto modo di sentire tutti gli altri ragazzi per gli incastri mancanti e che non ci sarei stato gli ultimi 4 giorni di ottobre, avrebbe dovuto farlo lui e al limite fare gli eventuali cambiamenti.

Ebbene, io sapevo gia che oltre al sabato questa settimana mi sarebbe toccata anche la domenica cio che non mi aspettavo e' che nessuno avesse pensato a chi far venire sabato pomeriggio per darmi il cambio.... Quando mi sono accorto oggi della cosa l'ho fatto notare al mio direttore ed e' seguito questo dialogo allucinante:
Direttore "Come non c'e la persona sabato pomeriggio"
IO: "qui non avete messo nessuno"
Direttore: "ma scusa chi ha fatto quei turni?"
IO: "Io, ma ti avevo detto che c'erano alcune cose da vedere e che non essendoci per 4 giorni dovevi contrallarli"
Direttore: "ma io non potevo pensare che non avessi messo nessuno, io ho controllato solo il mio turno e basta"
IO: "..."
Direttore: "bhe fai una cosa, fai tu dalle 7 alle 19 e fai venire Sempronio dalle 19 alle 7"
IO: "vorrei ricordardi che io stacco oggi alle 23 per attaccare alle 7 di mattina, nonposso tirare fino alle 19 quando poi domenica mattina sono di nuovo di turno"
Direttore: "se no devi far venire Pinco Pallino.. ma e' un problema" (sa bene che e' un ritardario cronico)
IO: "vabbe' ho capito poi ci penso io e vedo che fare"

Ma vi sembra una cosa NORMALE? un apprendista che fa i turni del direttore e degli altri colleghi... nonostante poi io abbia avvisato propio il direttore che erano turni da rivedere e con alcune defezioni, NESSUNO, nemmeno lui, ha controllato una mazza ma li hanno lasciati cosi come erano....

Ha propio ragione il mio aMMore quando mi dice che ho un direttore che non vale un BIP e dovrei esserci io al suo posto visto che cmq sono io che alla fine coordino gli altri oltre che beccarsi i cambi turno in ritardo e che rispetto a lui dimostro piu iniziativa anche a livello di provvedimenti...

04 novembre 2009

Sliding Doors - Qualcosa in piu su di me

A volte mi soffermo a pensare a come sarebbe la mia vita e a come sarei io stesso se avessi preso strade diverse, decisioni diverse, etc etc... insomma un po alla Sliding Doors (Film del 1998 con Gwyneth Paltrow) o al BIVIO (trasmissione di Enrico Ruggieri).

Grossomodo i bivi "importanti", quelli che avrebbero potuto cambiare la mia vita furono i seguenti:

1) 13/14 anni e la scelta della suola superiore
2) 16 anni e il primo batticuore
3) 18 anni e la gita di 5 giorni in Austria
4) 20 anni e il post maturita'
5) 23 anni e la perdita del primo lavoro

Inutile dire che in nessuno di questi momenti ho preso secondo me la decisione giusta.

molti diranno che io sono cmq una bella persona, dolce, educata, dai sani principi cosi come anche testardo e rompicocomeri :D pero diciamocelo.... sono stato un vero fesso, una persona apatica e senza "spina dorsale" quando avrei dovuto invece averla.

Analizziamo i 5 bivi
1) 13/14 anni e la scelta della suola superiore
non avevo ancora bene le idee chiare su cosa volessi fare ed insegnanti e genitori certo non mi hanno aiutato molto in questo; tanto e vero che feci domanda a 2 scuole superiori completamente diverse fra loro e che non c'entravano nulla l'una con l'altra.
La prima era quella che fondamentalmente mi ispirava di piu perche aveva un indirizzo artistico e cmq era nella mia stessa citta', la seconda a carattere commerciale era il ripiego nel caso fossi stato respinto nell'altra ed era la stessa che anni addietro frequento' mia sorella. Sulla seconda scelta posso tranquillamente dire che fui un po bombardato dai miei con parole tipo e' piu sicura, trovi piu facilmente lavoro conquel titolo di studio, e' vicino a casa (era nel paese accanto) etc etc.
La mia prima domanda fu respinta per insufficenza di posti mentre la seconda fu approvata praticamente immediamente ma ecco giungere innaspettatamente il PRIMO BIVIO della mia vita....
qualche settimana prima dell'inizio dell'anno scolastico venni chiamato dalla prima scuola a cui avevo fatto richiesta e fui messo a conoscenza che si erano liberati dei posti qualora fossi ancora interessato... per piu di una settimana continuai a farmi mille paturnie, chiesi ai miei genitori cosa fare (ricordiamoci che avevo solo 14 anni) i quali pero non assunsero mai posizioni nette ma anzi a volte alimentavano i miei dubbi... alla fine decisi di non fare niente e di frequentare come gia ormai era stato stabilito l'altra scuola.... inutile dire che con il senno di poi me ne sono molto pentito anche se non ho mai fatto nulla per cambiare le cose ; cmq sia per non pesare sui miei nonostante mi facesse schifo come scuola mi sono sempre impegnato e non mi son fatto nemmeno mai bocciare perche sapevo che i miei genitori per mantenermi facevano cmq dei sacrifici.


2) 16 anni e il primo batticuore
Gli anni da studente di scuola superiore procedevano come e' normale a quella eta' fra alti e bassi; l'inizio dell'anno scolastico dei miei 16 anni si presenta con l'ingresso nella scuola di alcuni ragazzi nuovi, uno dei quali molto carino. Io ancora non riuscivo a capire le mie tendenze anzi diciamo che propio non me ne fregava niente essendo ancora molto infantile e un po bambino seppur il mio corpo segnali che tanto bambino ormai non lo ero piu li lanciava... Una mattina capito' che il ragazzo carino di cui ho accennato prima vedendomi andare a scuola a piedi si fermo con il suo motorino e mi chiese se volessi un passaggio io gli dissi di si e li mi accorsi per la prima volta delle mie incertezze sessuali. Avevo il cuore che palpitava forte e non sapevo dove mettere le mani... mettergli le mani ai fianchi o cmq abbracciarlo non andava bene perche cosi di solito si mettono le ragazze, mettere le mani sulle spalle poteva essere pericoloso perche lo avrei irrigidito alla fine finii per cingergli l'addome in un abbraccio molto largo per paura che potesse pensare male se lo avessi stretto troppo.... fatto sta che anche in quella presa molto morbida sentivo i suoi addominali essendo lui un atleta (faceva atletica leggera)...
Nei giorni a seguire ma anche oltre, lo pensai spesso, nonostane lui fosse propio uno di quei ragazzi che erano soliti sbeffeggiarmi dando ad intendere che fossi gay. Ecco qui il mio SECONDO BIVIO.
Ammettere a me stesso che forse quelle voci insistenti su di me fossero vere, che forse la mia ammirazione per quel ragazzo tanto bello quanto stronzo non era semplicemente perche lo "ammiravo" e mi sarebbe piaciuto essere come lui quanto perche mi sarebbe piaciuto farmelo per dirla volgarmente.
Alla fine me lo tolsi dalla testa, cercai di ignorare lui e la sua combricola e non ebbi il coraggio di guardarmi allo specchio e ammettere che probabilmente mi piacevano i ragazzi e anzi mi disinteressai totalmente del sesso come se avessi paura di quel che avrei potuto scoprire. Di fatto questa scelta mi ha portato a perdere tutte quelle scoperte ed esperienze (piacevoli e non ) che solo da adolescenti si hanno. Ricordo ancora il nome di quel ragazzo.... Luca C.

3) 18 anni e la gita di 5 giorni in Austria
Avendo la mia scuola una frequentazione maschile molto bassa rispetto a quella femminile, tutti i maschi dell'istituto facevano educazione fisica insieme suddivisi in biennio e triennio.
Fra tutti i ragazzi ce ne stava uno che ammiravo molto, era piu piccolo di me di 2 anni, io all'epoca avevo quasi 18 anni mentre lui ne aveva quasi 17. Era fisicamente perfetto, praticava calcio a livello agonistico e non aveva nulla da invidiare fisicamente a nessun atleta anzi era piu fisicato lui di moltissimi altri. Era moro con gli occhi neri, i capelli erano irregolari e scompigliati. Un giorno durante una delle tante lezioni di Ed. fisica si avvicino a me vedendomi intento a disegnare personaggi di fumetti e mi confido che anche a lui piaceva disegnare ma automobili, e motociclette e mi mostro qualche lavoro (alcuni molto belli) parlando venni a sapere che nonostante questa sua inclinazione "artistica" una volta diplomatosi avrebbe fatto ISEF (Istituto Superiore di Educazione Fisica). Non si e' mai unito a quei ragazzi che mi prendevano in giro ne tanto meno si e' mai fatto avanti per prendere le mie difese, era molto taciturno come dire aveva un fascino da bel tenebroso ehehe. Il destino vollte che nella gita di 5 giorni in Austria finimmo in camera insieme essendo io lunico maschio della mia classe ad avervi partecipato (gli altri 3 non ricordo perche non vennero). Ebbene eravamo in 3 in camera ma i miei occhi erano sempre su di lui, lui girava sempre a torace scoperto e calzoncini corti in stanza (e non era estate) e anche prima di partire non avevo che il suo nome nella mia testa. Ecco quindi presentarsi il mio TERZO BIVIO....
Questa volta era la mia occasione, fare pace con me stesso, guardarmi in faccia e dirmi: "ok Marco e' palese, ti piace, lo segui e lo mangi con gli occhi, hai sempre il suo nome in testa, dichiarati, ammetti che sei gay!"
Ancora una volta chiusi gli occhi, negai cio che provavo e cercai di evitare di incrociare il suo sguardo, di cercarlo, di pensarlo, di amarlo.... Venne la maturita' e lasciai la scuola senza aver mai amato veramente nessuno, senza aver neppure mai baciato... per tutta l'adolescenza ho ignorato cio che il mio corpo e il mio cuore gridava.

4) 20 anni e il post maturita'
Senza troppi preamboli il QUARTO BIVIO lo ebbi una volta raggiunta la maturita'.... volevo iscrivermi all'universita' anche se ero ancora un po indeciso su quale facolta' (archittettura era quella a cui ero piu propenso); tuttavia i miei genitori mi dissero che non avrebbero potuto mantenermi all'universita men che meno pagarmi la retta e tutto il resto e che quindi avrei dovuto rinunciarvi per cercarmi un lavoro.... Ricordo le litigate furiose con mia madre la quale non voleva minimamente venirmi incontro mentre invece mio padre era quello piu malleabile. Alla fine chinai il capo e ancora una volta feci il contrario di quello che avrei dovuto e voluto fare.... fortuna volle che bene o male trovai subito un lavoro d'ufficio a tempo indeterminato.

5) 23 anni e la perdita del primo lavoro
Lavorai per 3 anni guadagnando cosi i primi soldini poi la piccola azienda subi' un periodo di crisi e comincio' l'ultimo anno a non pagarmi piu in modo regolare e spesso saltava propio il mese... arrivai al punto di essere in credito di 3 stipendi piu la quattordicesima e la tredicesima (quindi un totale di 5 mensilita' praticamente)... a malincuore fui costretto a rassegnare le mie dimissioni perche sarebbe stato sempre piu difficile altrimenti incassare quanto avrei dovuto.
Ecco presentarsi il QUINTO BIVIO.
Volevo usare i soldi risparmiati in quei tre anni lavorativi per iscrivermi all'universita' ma era inutile iscrivermi a piu di meta anno in corso cosi volevo aspettare il periodo delle iscrizioni ma l'ingerenza di mia madre nel vedermi a casa e il fatto che non lavorassi era motivo continuo di liti anche furiose. Lei non voleva che andassi all'universita', le interessava unicamente che rovassi un altro lavoro, alla fine un po esasperato da quel clima cercai un altro lavoro e finii per intrappolarmi in un posto che non mi avrebbe mai garantito un futuro a causa della tipologia contrattuale ma che cmq mi offriva disponibilita' economica... inutile dire che vi rimasi per quattro anni dicendo addio ai miei sogni di universitario. Oggi in molti mi dicono che essendo molto piu maturo, testardo e caparbio di quando ero ventenne posso sempre iscrivermi all'universita ma ormai mi chiedo io a che pro'.... per soddisfazione personale? a 28 anni non c'e piu tempo per queste cose.... e nessuno assume un neo laureato di oltre 30 anni per formarlo.

Guardando indietro mi accorgo di aver peccato spesso di mancanza dis pina dorsale, non ho mai combattuto veramente per cio che volevo; solo in questi ultimi anni posso dire di essere maturato. Posso dire che il periodo che va dai 26 anni ad oggi che ne ho 28 non ho piu permesso di farmi schiacciare da quello che volevano gli altri o dalle mie insicurezze ma mi son battuto per cio che volevo in modo molto piu cabarbio.
In questi ultimi 3 anni ho ammesso a me stesso di essere gay, mi sono lasciato andare all'attrazione che provavo verso il mio stesso sesso. Ho fatto quegli errori naturali e normali che avrei dovuto fare da adolescente innamorandomi di persone sbagliate ma alla fine tra gioie e dolori ho dato i miei primi baci, ho fatto le miei prime esperienze sessuali, ho capito cosa mi piace e cosa no ma soprattuto ho imparato che la vita e' mia, non e' dei miei genitori o degli altri. A volte i miei genitori mi dicono che sono cambiato che prima ero molto diverso (migliore secondo loro), probabilmente e' cosi ma sono anche contento di aver avuto questo cambiamento. Insomma ora sono un "gay felice", con un fidanzato da quasi 2 anni, in procinto a meta'/fine mese di andare a vivere da solo e con un lavoro non precario (almeno peril momento :D ).

02 novembre 2009

da Bruco a Farfalla


(per visualizzarle ad una risoluzione di 1600 x 1200 basta un clic sopra la foto)

31 ottobre 2009

Barbarella Club - Halloween 2009


Stasera e' Halloween! :)

vi maschererete? farete qualcosa di particolare? andrete a ballare o a cena da qualche parte?

Probabilmente io andro' insieme a Stefano e alcuni amici nel locale di cui sopra ho postato la locandina relativa alla serata.

Nel frattempo di avere le relative (e sperate) conferme navigo per la rete in cerca di un bel disegno da fare sul viso (pensavo a una farfalla visto che indossero' una maglietta con i brillantini e delle stelle fuxia).