21 novembre 2009

Casa e colori

Quella che vedete qui e' la "piantina" della mia casa. Mentre quelli qui di seguito sono i colori (lavabili) con i quali ho scelto di dipingerla


M13 sara' il colore della cucina, L13 l'ingresso. Sono indeciso se fare la camera in k13 e bagno + disimpegno in F13 o viceversa.
Ovviamente il soffitto sara' bianco e faro' fare una striscia bianca di 4 cm tra soffitto e l'inizio delle pareti colorate.

11 commenti:

Pisolo ha detto...

Mi piacciono molto i colori! Io metterei il F13 in camera, sai il verde si dice che sia rilassante e invece il K13 in bagno anche se in bagno starebbe bene anche un bel colore caldo!

Ale223 ha detto...

belli i colori. Ma solo io non ho mai sentito il termine disimpegno riferito a una stanza? Ma in che senso salotto E camera da letto? C'è un lettone separato dal resto tipo con un separè?

Cmq complimenti per la nuova casa ^_^

SkraM ha detto...

@Ale223
dunque, c'e chi lo chiama disimpegno e chi antibagno (forse a seconda della regionailita della persona con cui parlo :D ). Ad ogni modo e' un piccolo ingresso che precede il bagno di solito ci si mette lavatrice, armadi etc etc.

"Salotto e camera da letto" perche, come da disegno, e' un unico locale. Le soluzioni a cui ho pensato, a seconda di come lo arredero', sono: letto a scomparsa, divano letto, letto soppalcato.

Enrique ha detto...

Mah...io ci provo a consigliarti come farei io...Vediamo se ti piace...

M13..l'arancione lo lascerei in cucina ...va bene con l'andare del giorno e notte assume poi toni che cmq scaldano l'ambiente...

L13 lo metterei invece in Bagno...l'azzurro anni 70 ormai è vecchio...ed un bel bagno rosato sa di classe e pulizia credo...

Ti sembrerà strano ma trovo particolarmente bella per una camera da letto F13 anzichè disimpegno...se gli accosti le tende giusto e dei mobili in legno...ed un quadro o poster moderno...hai una camera da laurea cum laudae...

Alche lascerei l'azzurro k13 solo per l'ingresso...per indicare e trasmettere a chi entra quel tocco di allegria che vivo lì dentro...e quindi spezzare il gelo a chi entrasse per la prima volta...

Il disimpegno sinceramente lo lascerei bianco...risparmio forse anche ...

Un abbraccio ;) e fammi sapere come hai deciso

lavecchiaMarple ha detto...

Anch'io metterei verde in camera e azzurro in bagno; non mi convince molto il rosa in cucina, ma evidentemente avrai in mente abbinamenti particolari per quanto riguarda i mobili e le piastrelle.

SkraM ha detto...

@lavecchiaMarple
le piastrelle (presenti solo da un lato, dove poggera' la cucina lineare) sono bianche. La cucina che ho in mente l'ho vista in un negozio vicinissimo casa, e' rossa, ma ancora non so il prezzo devo ancora chiedere il prezzo ed eventuali aggiustamenti sulla posizione dei componenti

DaviB ha detto...

Io con una cucuna rossa lascerei le pareti bianche.
Bagno k13, camera f13. Disimpegno bianco e ingresso m13. L13 sinceramente lo trovo pesante da guardare.
Ma i mobili della camera come saranno?
Se scegli un bel letto in metallo chiaro credo che f13 o in alternativa un i11 non siano male.

art_693 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
art_693 ha detto...

I miei gusti sono un pò diversi, in quanto ho bisogno di bianco per la luce o di colori caldi per sentirmi a mio agio. Per me, niente blu, verde e tutte le loro sfumature, mi danno un senso di freddo o di ospedale. Una camera glicine mi piace tanto, mentre difficilmente vedo un bagno blu, forse per averlo avuto a lungo e mi gelavo solo a starci dentro dopo la doccia. Sul rosato, pesca o salmone mi fa stare meglio.
A vicenza nella stanza principale, abbiamo messo una parete gialla (non acido ovviamente), le altre bianche, mentre la cucina è gialla. Ero molto reticente ma mi ci trovo bene adesso.
Comunque i colori che hai scelto sono belli.

Manu ha detto...

F13 ingresso/disimpegno
K13 soggiorno/camera letto (siamo uomini azzzzzz e non checche)
L13 bagno
M13 cucina
Gusti barbari i miei XD

byb ha detto...

anche io con la cucina rossa privilegerei il bianco. o forse, l'arancio (una parete sola?) ma dipende dai toni dei colori.

terrei soggiorno e ingresso dello stesso colore, forse. indecisione totale sul colore.

il bagno, andrei per accostamento alle piastrelle.

e il disimpegno, non saprei.
comunque antibagno, è il termine "per legge", introdotto come obbligatorio (salvo casi particolari) negli anni '90. mentre disimpegno è un termine più generico, adatto ad esempio a una stanza simile a un corridoio, ma corta (il corridoio dovrebbe essere una stanza molto lunga) ma anche a una minuscola anticamera.