30 settembre 2010

Quando Delirio ed Incompetenza vanno a braccetto

Ieri ho preparato i turni per ottobre. M82 alternandosi con l'altro ragazzo fara' 12 giorni al mese alternando di settimana in settimana 3 pomeriggi (sabato, domenica, lunedi) e 2 notti (venerdi e sabato)... sembrano pochi ma considerando un netto di 10 euro all'ora (io ne guadagno 7,43) direi che e' piu che buono.
Ma non e' questo di cui volevo parlare....

Nei turni ho assegnato a M82 3 giorni in piu in cui non lavorera' da solo ma fara' ancora affiancamento per tutta la durata del turno con me o con l'altro ragazzo che fa la notte, questo perche non penso che in 2 soli pomeriggi uno possa essere lasciato da solo in balia di email, fax, telefonate etc etc

Proprio per questo motivo ad esmpio, siccome sabato e domenica pomeriggio sara' da solo, questo venerdi' stara' ancora con me e l'ho gia' avvisato che gli faro' gestire tutto da solo  ma che cmq per qualsiasi cosa io saro li con lui in modo da intervenire qualora si  trovasse in difficolta o non si ricordi qualcosa; Ritengo infatti che non basti far vedere le cose ma anche farle fare da soli e se anche si commettono degli errori, no problem, son li a posta.
La settimana prossima dovrebbe fare la notte venerdi e sabato e allora ho pensato bene di fargli fare la notte anche giovedi insieme all'altro ragazzo in modo da avere fresche nella testa cio che bisogna fare di notte.
Tutte queste cose sono banalita' che chiunque capirebbe di dover fare con qualsiasi nuovo arrivato ma non per il mio direttore... infatti a quanto pare il mio Direttore non capisce e ha obbiettato che i turni non andavano bene perche c'erano troppi giorni di affiancamento....

Ovviamento conoscendo cosa gli passa in realta' nella testa ne e' nata una "discussione" o meglio una conversazione:
IO: Guarda che fare 15 giorni piuttosto che 12 non cambia nulla a livello economico come retribuzione non e' che paghi tu, paga la Padrona
LUI: ma no ne' per quello (FALSO!!!), per cio' che deve fare basta ancora un giorno di affiancamento se proprio e' necessario giusto per imparare cosa deve fare la notte e poi puo lavorare da solo
IO: ma dopo quella notte di affiancamento lavorera 3 pomeriggi e solo la settimana successiva fara la notte quindi dopo 10 giorni come pretendi che si ricordi bene il lavoro di notte
LUI: basta che prende appunti
IO: ma se tu stesso gli hai tolto questo lunedi pomeriggio nonostante sia stato con me 3 giorni affermando che non puo essere in grado...
LUI: fare il pomeriggio e' tutt'altra cosa della notte, c'e troppo movimento.
IO: e com'e' allora che sabato e domenica pomeriggio invece e' in grado di farlo? perche ci sono io che faccio il mattino e gli spiego le consegne del pomeriggio e cosa fare?
(diciamocelo, lui non ha voglia ne di insegniare ne di "perdere" tempo a spiegare le cose, non a caso con lui, che e' il direttore, non ha fatto nemmeno un giorno di affiancamento)
LUI: e poi lo sai che la Padrona non vuole; se vede tutti quei giorni di affiancamento fa storie.

Io lo assecondo tanto per pieta' ma avendo ben chiaro in testa quello che invece faro'; non appena se ne va infatti sono entrato in amministrazione e vedendo la Padrona le ho chiesto se aveva 5 minuti:
IO: mi scusi Padrona volevo farle vedere i turni di Ottobre; ci sono problemi se faccio fare ancora affiancamento a M82 in questi giorni distribuiti lungo il mese?
Padrona: (guardando il foglio e tutta sorridente) NO, anzi e' il minimo, altrimenti non si ricorda piu niente con questi giorni in mezzo in cui non lavora.
IO: ok perfetto, Grazie :)

MA E' OVVIO SANTO CIELO! altro che obbiezioni come diceva quel rimbambito... ma io gia' sapevo che avrei avuto un responso affermativo.... e' come quando capitano delle defezioni dell'ultimo minuto... se vado a dirlo a uno dei due padroni mi trovano un rimpiazzo, anche se lo prendono tra i camerieri del ristorante, mentre se lo dico al vecchio finisce che devo farmi 12 ore o peggio il doppio turno...
Il problema infatti e' che il vecchiaccio non vuole che noi diciamo nulla ai Padroni, affermando che dobbiamo sbrigarcela tra di noi (peccato che lui se ne tira sempre fuori) altrimenti poi vanno a lamentarsi da lui... 
MA COME CA**O RAGIONA DICO IO!

Cmq avevo gia' avvisato ieri M82 in merito all'affiancamento e che nonostante quello che avebbe detto il Direttore avrebbe dovuto tranquillamente venire lo stesso nei giorni che gli ho assegnato perche' alla fine fanno fede i turni che do IO alla Padrona.... come dire, mi ero gia portato avanti...

28 settembre 2010

riposo e un nuovo collega

DOMENICA 26
Dopo aver staccato alle 19 sono corso subito a casa e lungo la via ho comprato qualcosa per cena perche' avevo chiesto a Stefano se gli andasse di venire a cena da me. Stefano inizialmente mi ha proposto di passare prima da lui e poi di andare insieme a casa mia ma ho declinato l'invito spiegandogli che non aveva senso metterci mezzora per arrivare da lui e un altra mezzora per tornare a casa mia e quindi ci siamo dati appuntamento alle 21,00.
Sempre lungo la strada ho trovato un fioraio aperto e mi sono innamorato di una pianta che ho comprato e che ora adorna l'ingresso della mia sala :) (magari quando ho tempo le faro' una foto cosi da farvela vedere).

Data una pulita veloce, ma certosina, alla casa, ho preparato un piatto da portata con affettati misti e non avendo avuto tempo sufficiente per preparare un buon primo o un secondo ho ripiegato su un primo comprato al supermercato che ho fatto cuocere in forno mentre sono andato a docciarmi.
Ovviamente abbiamo spazzolato via tutto, soprattutto io che non avevo nemmeno prazato.

Dopo cena ci siamo messi comodi sul mio divano e approfittando del fatto che il mio lettore dvd/blue ray ha anche un ingresso usb ho inserito una chiavetta dove avevo salvato un paio di film che volevo vedere con Stefano anche se li avevo gia visti.
Il primo film che abbiamo visto e' stato "All Over The Guy" seguito a ruota da "Were the World Mine" di cui ho cia parlato sul blog.
Ovviamente ci siamo scambiati tante coccole e carezze :) piu io a lui che lui a me ovviamente ma pazzienza e ci siamo congedati all'1 e 30.

LUNEDI' 27
Visto che lunedi' e' il mio giorno di riposo, reduce dalle 12 ore di lavoro del giorno prima e la serata passata con Stefano non mi sono piu svegliato fino alle 12 quando mio padre mi ha chiamato al telefono per chiedermi se andassi a pranzo da loro.
Mi sono vestito e lavato in fretta e sono rimasto a casa dei mei tutto il giorno, cena compresa, poi ho raggiunto Stefano e siamo andati al cinema a vedere Sharm El Sheik... sinceramente mi sarebbe piaciuto vedere "Inception" ma ormai Ste si e' fissato che o film gratuiti con la gold card della 3 o niente...

Dopo il cinema mi sono fermato a dormire da lui e, sara' che accusavo ancora un po di stanchezza, come ho toccato il letto son partito per il mondo dei sogni. La cosa tenera e' che avendo fatto abbastanza freddo la notte ci siamo cercati e tenuti sempre vicini e questa mattina, mentre Stefano si preparava per il lavoro, nel sentirmi dire che avevo freddo ha tirato fuori dall'armadio il piumone e me lo ha buttatto addosso... si, avete capito, non me lo ha adagiato dolcemente me lo ha proprio lanciato sul letto :D Diciamo che ho cmq apprezzato lo sforzo :D

Ho passato il resto della mattina a sistemargli il bucato visto che aveva tutta la roba ammassata in una pila informe buttata a casaccio nell'armadio piu altra roba asciutta da forse 3 giorni nello stendino...

MARTEDI 29
Oggi ho conosciuto un nuovo collega. Anche questo gay, ma gia' lo sapevo.
Lo sapevo perche e' un amico di M., l'altro collega gay, e lo avevo conosciuto proprio alla festa di compleanno di quest'ultimo.

Di primo impatto e' simpatico quanto M. e poi cosa curiosa hanno la stessa identica voce!
Per quanto riguarda il fattore estetico ha propio una bella presenza, alto un metro e ottanta, spalle larghe, capelli rasati (tipo 3 mm) biondi, occhi azzurri. Ha una lieve pancetta ma e'un dettaglio trascurabile perche cmq vistito come era oggi (un completo spezzato composto da pantaloni neri, camicia nera, giacca grigio chiaro) faceva la sua porca figura.

M. purtroppo non lavorera' piu con noi, ecco del perche' ha proposto il suo amico che ha colto l'occasione per trasferirsi qui a Milano da Torre Del Greco.
Mi spiace molto che M. non ci sia pero' obbiettivamente e' giusto che segua la sua strada e' faccia quello che vuole fare veramente (insegnare o cmq sfruttare la sua laurea in lingue).
Inoltre seppur ci eravamo ripromessi tante volte di uscire insieme la sera non lo abbiamo mai fatto perche' avevamo sempre orari incompatibili... del tipo che io staccavo alle 23 e lui iniziava alle 23, oppure lui staccava alle 23 e io ero libero ma al mattino iniziavo a lavorare alle 7....
Per queste incompatibilita' orarie come dicevo, alla fine non siamo mai andati ne a ballare ne a mangiare insieme e ci siamo ripromessi che ora che nel fine settimana abbiamo, si spera, orari piu compatibili qualcosa si riesca a combinare.

Anche il nome del nuovo ragazzo inizia per M. e forse e' meglio che gli dia un nick altrimenti potrei generare confusione palrando di entrambi.
Diciamo che questo nuovo M. da oggi si chiamera' M82 (che fantasia che ho vero? si potrebbe dire che sono prorpio originale :D )

Cmq... M 82 oggi mi ha fatto compagnia fino alle 19,30; gli ho fatto vedere un po di cose perche ovviamente Michele (il mio direttore) non gli ha fatto vedere un ca**o se non dargli qualche spiegazione sommaria molto generica e usarlo come rimpiazzo affinche potesse andarsene beatamente a pranzo....
Io, che oggi sono arrivato prima perche non avevo voglia di tornare a casa mia per poi ritornare a Milano visto che avevo dormito da Stefano, ho approfittato per arrivare alle 13,30 e pranzare al ristorante con le ragazze ai piani e nel mentre mi sono chiesto ma M82 ha pranzato? la risposta delle ragazze e' stato: "no..." e io allora mi son detto: " e che ca**o aspetta Michele a mandarlo visto che alle 14,30 i ragazzi sgomberano tutto?" chiamiamo giu' in reception e Michele finge di cadere dalle nuvole e lo manda su a mangiare... quel l'uomo per quanto sia falso, ipocrita e aprofittatore mi schifa sempre piu...

Visto che adesso uno degli office dove tenevamo la biancheria (ne abbiamo 3) lo abbiamo trasformato in spogliatoio con tanto di 6 armadietti personali. Ho proposto a M82 di dividerlo con me anche perche se no gli tocca venire in macchina o in metro vestito di tutto punto... il che, specie d'estate, e' un agonia.
Ovviamente non ci sono secondi fini da parte mia, ho solo pensato si sentisse piu a suo agio a dividere un armadietto con un altro gay, felicemente fidanzato, piuttosto che con un vecchio rimbambito o il portiere di notte... E gli altri 3 armadietti direte voi? sono delle tre ragazze ai piani. Ovviamente niente scarpe nell'armadietto! l'armadietto ha 4 appendini con sopra una mensolina quindi 2 miei e 2 suoi e la mensola in comune... che poi per quel che lo usero' io l'armadio...

26 settembre 2010

Detesto...

DETESTO dovermi alzare molto presto quando ancora tutti dormono...

Il primo trillo della sveglia mi ha ridestato dall'abbraccio di Morfeo e da quello del mio Stefano alle 5.20..
prontamente fermata sono ritornato fra le braccia del mio amore che subito mi ha avvolto fra le sue braccia chiudendomi in un forte e caldo abbraccio.
Purtroppo si sa che una sveglia non sente ragioni e pochi minuti dopo, con prepotenza, interrompe nuovamente quell' idillio...

DETESTO dovermi alzare molto presto quando tutti ancora dormono.
DETESTO dovermi alzare per andare a lavorare.
DETESTO dovermi alzare e lasciare il mio amore da solo nel letto.

In un certo senso DETESTO dover dire DETESTO...


Mentre scrivo sono da poco scoccate le ore 10... ancora altre 9 ore e potro' tornarmene a casa...

24 settembre 2010

23 settembre 2010

Insoddisfazioni


In questi giorni sono un po irrequieto o meglio... credo che il termine piu adatto per definirmi sia insoddisfatto...

di cosa? praticamente tutto...

mi sento insoddisfatto lavorativamente, affettivamente e sessualmente...

Prendiamo ieri ad esempio... Ho detto a Stefano che sarei tornato a casa mia dopo il lavoro e lui ha continuato a dirmi di passare da lui e fermarmi a casa sua e cosi ho fatto alla fine; non che la cosa mi dispiaccia... anzi... tuttavia alla fine per come sono andate le cose se me ne fossi andato a casa mia sarebbe stato lo stesso.

Ho trovato Stefano mezzo addormentato sul divano con il portatile e la tv accesi, tempo un oretta che mi sono lavato e cambiato lui era praticamente li li per crollare definitivamente e allora gli ho chiesto se veniva di la sul letto con me piuttosto che stare la ma lui ha nicchiato ed e' rimasto sul divano...
Intendiamoci... non e' che volessi fare chissa cosa, semplicemente visto che era mezzo addormentato tanto valeva che spegnesse tutto e si mettesse a letto almeno per stare insieme accocolati...
Cmq alla fine io sono andato a letto lasciandolo la e dicendogli di non addormentarsi restando li fino alle 3 come al suo solito ma non riuscivo a dormire talmente aveva alto il volume della TV, cosi' mi sono alzato e visto che dormiva gliel'ho abbassata; lui si e' svegliato e mi ha chiesto cosa facessi e ha rialzato la TV... a quel punto son tornato a letto e ho chiuso la porta della camera senza cmq riuscire a dormire e quando si e' deciso di venire a letto non ha detto nulla, ne mi ha dato che so un bacio o una carezza, si e' semplicemente girato di spalle e fine.

Ma come, mi dici di passare da te e poi mi ignori? nemmeno mi consideri?
com'è o come non è non so perche alla fine questa mattina abbiamo fatto l'amore o meglio.. forse e' piu corretto dire che abbiamo fatto sesso...

Il sesso... bhe che dire... gran bella cosa... se non fosse che vorrei essere baciato... Stefano non mi bacia mai... si dice che il bacio sia una cosa molto intima, anche piu del sesso stesso... ebbene, io non so cosa significhi questo con Stefano a parte i bacetti o i baci a "stampo"...
Se qualcuno mi chiedesse qual'e' il bacio che mi ricordo di piu e che mi e' piaciuto di piu mi spiace doverlo ammettere ma sono tutti quelli che mi sono dato con A. (leggere Skram Story per sapere di chi parlo). Lui mi baciava con un tale trasporto, anche se spinto da una carica puramente sessuale, da lasciarmi in estasi.

La sfera lavorativa non va poi molto meglio... ci sono sempre i soliti scazzi e i soliti orari del cavolo, a volte la giornata e' frenetica altre volte e' tranquilla ma sta di fatto che nonostante io faccia il mio dovere come si deve, non ho piu voglia di lavorare, mi alzo domandandomi "ma perche non chiamo e me ne resto a casa oggi?"

Con i miei genitori il rapporto va come e' sempre andato ma mi spiace non poter parlare e fare tante cose con la mia mamma... la mia accettazione come omosessuale con le relative prime esperienze e approcci e' coincisa con l'inizio dei primi sintomi dell'alzaimer di mia madre e in questi 3 anni le cose sono peggiorate anche se al momento si e' stabilizzata grazie alle medicine, medicine intendiamoci che non potranno mai farla migliorare, l'aiutano solo a mantenere il suo stato attuale ma ci hanno gia detto che e' una malattia degenerativa che non potra' che peggiorare con il tempo nonostante le medicine.
Mia mamma sa di Stefano, cosi come sa che sono gay, non gliel'ho mai detto ma glielo ha fatto capire mio padre, non ho problemi a parlare di Stefano con loro o del fatto che magari ci litigo.. ovviamente tengo la sfera intima/sessuale per me, tuttavia mi piacerebbe poter spiegare a mia mamma quanto io sia stato combattuto e incerto, quanto ancora oggi non mi senta totalmente felice ma mi rendo conto che non riuscirebbe a ricordare tutto e seguire tutto il discorso visto che probabilmente il giorno dopo si dimenticherebbe' la meta' delle cose che le ho detto...
Ormai anche quando guarda un film in TV con mio padre, se non si e' addormentata prima, una volta arrivata alla fine ha dimenticato buona parte dell'inizio perche sono troppe nozioni in una sola ora e mezza / due da tenere a mente. Vorrei portarla al cinema, vorrei portarla a cena fuori senza doverla aiutare a tagliare quello che ha nel piatto (che sia una pizza, una bistecca etc) facendola sentire in imbarazzo, vorrei mi seguisse per un giro di frenetico shopping ma non puo, non puo perche ha problemi ad orientarsi, e se non le stai vicino potrebbe perdersi come i bambini.

Mi sento come una tela lasciata a meta' da un pittore che ha finito i materiali... un opera incompiuta, e nemmeno una grande opera...
Ma forse tutto cio e' colpa mia, vivo in modo apatico, accontentandomi di quello che viene anche se non e' magari il massimo. Sono un debole che probabilmente non ha il coraggio di prendere in mano le redini della sua vita e dargli uno scossone prendendo anche drastiche decisioni, siano esse lavorative o affettive.

Intanto fra 5 mesi compiro' 30 anni... tutti mi dicono che non li dimostro ma comincio a sentirmi profondamente vecchio e non solo esteticamente

21 settembre 2010

Addio Sbirulino


Oggi e' morta Sandra Mondaini, dopo soli 5 mesi dal marito Raimondo Vianello.

E' triste doverlo dire ma era inevitabile che raggiungesse il marito a cosi' breve distanza.
Per lei che ha vissuto tutta la vita con lui condividento amore, affetti familiari, lavoro e carriera si era spezzato irrimediabilmente qualcosa dentro.
Da quando Raimondo Vianello e' morto, Sandra mangiava e beveva pochissimo e alla fine se ne e' andata per una grave insufficienza respiratoria anche se forse sarebbe piu corretto dire che e' morta di crepacuore.

Forse e' meglio cosi, mi piace pensare che anche adesso stiano insieme da qualche parte e che lei si mascheri ancora da sbirulino per far ridere e sognare i bambini.

Addio Sandra...

19 settembre 2010

Compere

Ieri e' stata una giornata di acquisti.
Dopo il lavoro infatti, mentre tornavo a casa, mi sono fermato in un centro commerciale per comprare un regalino a mio nipote :)

Il 15 settembre ha compiuto 6 anni e questa domenica (cioe' oggi) alle 16 ci sara una festicciola a casa di mia sorella e cosi gli ho comprato una scatola di lego di Toy Story e una pupazetto raffigurante uno dei tanti nemici di un personaggio di un cartone animato che lui guarda (Ben Ten).

Siccome in quel centro commerciale c'era anche un Game Stop potevo forse io non farci una capatina buttando l'occhio a qualche titolo?
Premettendo che non mi interessano ne i titoli per PS3, Xbox e WII visto che non le ho nemmeno come console, mi sono buttato direttamente nella sezione PSP e DSi e alla fine ho comprato per la mia PSP:

Kingdom Hearts: Birth by Sleep
(キングダム ハーツ バース バイ スリープ)


Ovviamente gia dalle prime sequenze l'ho trovato molto molto bello graficamente parlando tuttavia proprio a causa della grafica ha una enorme pecca... l'estrema lentezza di caricamento dei dati tanto e' vero che sono stato costretto e installarlo per buona parte sulla memoria della PSP altrimenti giocare diventava una pena...

Una cosa che mi piace inoltre e' la possibilita' di poter vivere lo storyline attraverso 3 visuali diverse perche infatti si ha la possibilita' di scegliere con quale dei tre protagonisti giocare, il quale non vivra' gli stessi eventi degli altri 2 seppur si muovera nelle medesime locazioni ma in tempi diversi. 

Fino ad ora l'unico altro gioco che mi forni una visuale di gioco simile intrecciando la storie dei tre protagonisti giocando indipendentemente ogni pergonaggio fino a poi raggiungere un unico punto comune fu Genso Suikoden 3 per ps2 (mai distribuito in Italia tanto che lo dovetti importare dall'america)

18 settembre 2010

Tattoo... (Parte Seconda)

Non pensavo di scatenare cosi tanti commenti in merito alla questione tattoo :)

In merito al perche del tatuaggio non c'e un motivo fondamentale esistenziale o ideologico come lo e' stato il primo, quanto piuttosto perche semplicemente mi piace.

Il mio attuale tatuaggio infatti l'ho fatto a 26 anni e ha significato per me una sorta di rito di passaggio, di accettazione e di voglia di liberarmi da invisibili catene. Non a caso il soggetto che io stesso ho portato al tuatuatore rappresenta il vento quindi in un certo senso la voglia di essere libero come l'aria.

Credo che un tatuaggio se il soggetto non e' eccessivo/pacchiano/troppo appariscente ci possa stare su un corpo.
Son consapevole che piu un corpo e' bello e armonico al naturale e piu non abbia bisogno di un tatuaggio per far parlare di se; nonostante cio' un tatuaggio pero' non puo certo sfregiarlo... sempre che non sia come gia detto eccessivamente grande, pacchiano, appariscente.
come gia detto avevo pensato come soggetto del tatuaggio ad un geco e ad essere piu precisi a questo:
Perche un geco? sinceramente mi ha colpito il disegno, lo trovo molto carino rispetto a tantissimi altri che ho visto e inoltre e' un animaletto carino :)
Volendo poi trovare per forza un significato si dice che il geco con il suo aspetto antico/preistorico è considerato da sempre un portafortuna e simboleggia poteri profondi.

Detto cio' in verita' c'e un altro soggetto prima del geco che mi volevo tatuare ma siccome il mondo e' pieno di imbecilli omofobi ho pensato che forse non era il caso considerando l'impatto visivo che avrebbe sul mio fisico per nulla mascolino.

Il soggetto inquestione sempre da tuatuare sul polpaccio sinistro sarebbe il seguente:
Per quanto riguarda cio che ho scritto sulla contrarieta di Stefano, ossia che sarebbe capace di mollarmi, non e' ovviamente da prendere alla lettera (anche se me lo ha detto lui stesso) ma e' giusto per evidenziare la sua contrarieta'. Ste e' molto vecchia maniera e seppur gli puo far sesso un mel maschio tatuato, nella vita di tutti i giorni non vorrebbe che chi sta con lui lo sia, non so bene il motivo ma credo fondamentalmente perche trova che insieme ai piercing i tattoo siano inutili e uno spreco di soldi inoltre come ho detto in un commento nel post precedente, Ste e' abbastanza schifiltoso e igienista e per tanto inorridisce al solo pensiero di sapere che mi iniettano inchiostro nella pelle o che me la buchino.

Quali sono quindi le soluzioni possibili?
1) tatuarsi a sua insaputa e metterlo di fronte al fatto compiuto
2) non tatuarsi e farsi passare la voglia

Per quanti dicono che a 50/60 anni il corpo decada e i tatuaggi saranno delle cose informi c'e da dire che dipende anche dalla dimensione del tattoo e da dove ti fai tatuare ma anche da come sei muscolarmente... piu muscoloso sei e piu il muscolo con l'avanzare dell'eta se non allenato diventa molliccio e floscio.



ERRATA CORRIGE:
Il tatuaggio (come ho gia provveduto a correggere sia in questo che nel precedente post) se lo faro' sara sul polpaccio sinistro perche il mio attuale tatuaggio non e' sul fianco sinistro come avevo scritto ma su quello destro

16 settembre 2010

Tattoo...

Questa estate sono stato piu volte tentato di farmi un tatuaggio ma Stefano mi ha frenato ogni volta...

o meglio... piu che frenarmi mi ha proprio ordinato e impedito di farlo sentenziado in modo non appellabile la sua contrarieta' e dicendomi che ne avevo gia uno e che bastava e avanzava....

Nonostante cio al mio rientro qui a Milano ci ho ripensato piu e piu volte se farmelo o no e son sempre per il si... la decisione ricadrebbe sul polpaccio sinistro per una questione di assimetrie e armonie ideologiche mie visto che ho gia' un tattoo sul fianco destro; come soggetto pensavo a una lucertola/geco tribalizzata.

il disegno pensato sarebbe questo:
Che ne dite?

non ho ancora deciso quando ma non penso aspettero ancora molto... Spero solo che Stefano non mi molli uff...

15 settembre 2010

Giustizia Privata


Lunedi sera io e Stefano siamo andati al cinema a vedere Gustizia Privata; non posso dire che non mi sia piaciuto o che cmq non fosse bello, tuttavia mi aspettavo qualcosa di piu.

Probabilmente cio' e' dovuto a causa del trailer che dava un ritmo incalzante, frenetico e pieno di tensione ma dopotutto e' proprio quello l'obbiettivo di un trailer... ossia richiamare l'attenzione del pubblico condensando in poco piu di un minuto la trama del film.

Il film ovviamente finisce bene con il giusto che punisce il cattivo anche se queste due figure non sempre coincidono e personalmente avrei fatto concludere il film diversamente...

L'attore protagonista, Gerard Butler (Time Line, 300, P.S. I love You, il cacciatore di ex) infatti vuol far cadere, anche se in modo poco ortodosso e giusto, l'intero sistema giudiziario, se fossi stato il regista avrei portato a compimento questo rovescio dando al film un altro epilogo molto piu riflessivo secondo me.

Gerard Butler non e' un volto nuovo del cinema ma prima di questo film lo avevo notato solo nella pellicola 300  e non perche  il cast fosse quasi interamente maschile e dai costumi molto esigui costituiti da mutanda, cinghie e mantello :D
Comunque sia, gia da quella pellicola mi aveva subito affascinato. Trovo che quest'attore abbia una forte presenza scenica oltre che uno sguardo intenso. Inoltre cari amici e amiche che leggete il mio blog vogliamo parlare del fisico? ad avercene di 40enni cosi :D


14 settembre 2010

Considerazioni Post Cena 11 Settembre


Bella la cena di sabato, Ser. e' davvero molto simatico e gentile, cosi' come anche Dan, KB etc etc.
Mi spiace non aver potuto conoscere tutti... eravamo in troppi e si sa quando si e' in tanti, specie a tavola, si tendono a crearsi dei gruppetti di conversazione.

Ringrazio ancora Ser e i suoi compagni per essersi seduti di fronte a me e a Stefano cosi come a KB di essersi seduta accanto a me perche per lo meno con loro, seppur virtualmente, c'era una conoscienza :)

Che dire se non, bellissime persone, bellissima serata, e buonissimo cibo :)
e che dire del mio ego? ebbene si ammetto che mi fa un enorme piacere quando mi dicono che sembro molto piu giovane rispetto agli anni che ho in realta' ma credo che questo sia una cosa che piaccia a chiunque ehehe

Detto cio mi piacerebbe rifare un uscita simile anche se con un minor numero di persone magari :)
A tal proposito mi piacerebbe rivedere i novi e KB (con i quali ho piu confidenza) per una bella cena a casa nostra (mia o di Stefano) o loro se gli fa piacere, anche perchè' son sicuro che siam tutti dei bravi padroni di casa, e se cmq non fosse possibile anche in un bel ristorantino andrebbe bene perche' l'importante non e' il posto quanto la compagnia :)

L'unica nota "negativa", se cosi' si puo dire, e' stata rappresentata da un ragazzo biondino, indubbiamente carino, che giocava a freccette e che ha piu volte fatto volgere su di lui lo sguardo del mio Ste... che mi debba fare biondo anche io? Hmmmm nha... starei malissimo... e poi io son bionda dentro... penso pero' che faro' biondo Stefano... si si... un bel biondo cenere... cenere perche sara solo quella che rimarra dei suoi capelli dopo che gli avro' dato fuoco! (ovviamente si fa per dire... non sono cosi violento... anche se forse dovrei cominciare ad esserlo è_é )

10 settembre 2010

Friday's Comic Strip 4

NOTA 1: Kawaii in giapponese significa carino.
NOTA 2: Rape Me e' una canzone dei Nirvana.
Il passo citato in questa vignetta e' sia l'apertura della canzone che il ritornello e il significato e' il seguente:
"Violentami
Violentami amico mio,
Violentami,
Violentami ancora."


08 settembre 2010

Bisessualita'... punti di vista


Vi siete mai accorti come di questi tempi sempre piu ragazzi/uomini che frequentano siti di incontro gay si definiscono bisessuali dicendo che gli piace molto la f**a ma che gli intriga anche giocare, dominare, o farsi dominare, da ragazzi pari requisiti?

A parte che sta cosa dei pari requisiti e' una cazzata irritante, detto cio nelle menti di questi individui chissa' perche le fantasie piu porche sempre (o quasi) sono con uomini... ora io dico se ti piace far sesso in modo appagante con uomini nel 90% dei casi e con le donne nel 10% bhe, bello mio altro che bisessuale... sei palesemente gay specie poi se ogni volta ti pieghi a 90....

So che puo essere un punto di vista limitato il mio visto che il sesso ha mille sfacettature ma a mio avviso un bisessuale e' una persona che senza dinstinguere fra uomo o donna ha piacere di fare sesso con l'uno o con l'altra ricomprendo pero' sempre lo stesso ruolo ossia quello di attivo...

...anche perche uno che si tromba una ragazza e poi come questa se ne va chiama l'amichetto e si mette a 90 vuol dire che ha una gran bella insoddisfazione.

Inoltre spesso ho letto e constatato come sempre questi presunti bisessuali amino fare sesso di gruppo fra MASCHI e di come si eccitano soltanto pensando a certi particolari anatomici maschili il che mi fa sempre piu pensare che la bissessualita' sia un modo ambiguo per non ammettere a se stessi che piace suonare il flauto piu che andare a caccia di farfalle.... insomma... una maschera...

Oltretutto quello che piu mi infastidisce di molti bisessuali e' la loro propensione alla menzogna e il loro doppiogiochismo.
Individui che non appena la ragazza, fidanzata, moglie, compagna di turno e' assente sfoderano il telefonino (o sim) segreto pieno di "amici speciali" con i quali possono sfogare la loro (in?)sana complicita' fra maschi...
Ti piace trombare con uomini e con donne senza distinzione? OK, liberissimo
Vuoi metterti a 90 con i tuoi amichetti e fare il dominatore con le tue amichette? OK, liberissimo
MA, e sottolineo MA, COERENZA e SINCERITA' o quanto meno ONESTA' con se stessi e con gli altri senza piazzare corna a destra e a sinistra alle proprie partner femminili ufficiali perche ti piace il biscotto.

My 2 cent...

perche questo pensiero rivolto ai bisex? bho, non c'e un perche mi e' venuto cosi :D

07 settembre 2010

11/09/2010 Dinner with Blogger Friends

Da quando ho ripreso a lavorare il 21 Agosto ho sempre fatto il turno di mattina (07,00-15,00) oppure la giornata (07,00-19,00). Da ieri ho ripreso finalmente il mio solito turno pomeridiano (15-23).

Devo dire che non e' male finire alle 15 e avere cosi meta' pomeriggio e la serata libera ma dopo 15 giorni la cosa si fa stancante perche considerando che anche se mi prefiggevo di andare a letto presto finiva sempre che facevo almeno le 24,30/1am e dovendomi alzare alle 5,20 il risultato era di essere a pezzi...

Questo Sabato 11 settembre ci sara una cena/pizzata con alcuni blogger al The Black Crow di Cermenate organizzata da Esky (eskander) conosciuto anche come Ser o come uno dei novi :)

Sono molto emozionato, molti dei bloggers presenti non li conosco inquanto non sono miei lettori (o forse si ma non hanno mai postato) mentre gli altri sara' cmq la prima volta che li incontrero'.


Spero di non essere troppo sfatto e di riuscire a starci con i tempi senza arrivare in ritardo perche purtroppo sabato 11 dovro' lavorare 7,00-19,00....
...ho chiesto a un collega che e' di riposo se in caso potrebbe fare il pomeriggio in modo da suddividere la giornata lavorativa in 3 turni da 8 ore permettendomi cosi di finire alle 15 ma mi deve ancora una risposta... in caso negativo provero' a chiedere al ragazzo che si smazza le 12 ore dopo di me se puo venire un ora prima... so che non cambia molto ma arrivare alle 18 mi permetterebbe di arrivare a casa alle 19 in modo da permettermi per lo meno di lavarmi e cambiarmi....

Per chi volesse separne di piu riguardo la cena puo leggere QUI e QUI o cmq seguire il blog di Eskander

04 settembre 2010

Latter Day


Sotto consiglio di molti, l'altra sera ho visto Latter Day. Il titolo se si traducesse alla lettera significherebbe "Ultimi Giorni" ma in Italia e' stato reintitolato con "Inguaribili Romantici" (per lo meno e' stato doppiato e distribuito anche da noi).

A parte il fatto che Stefano continava a dirmi che anche lui voleva un mormone come il coprotagonista del film tanto da spingermi piu volte alla tentazione di conficcargli la testa nel muro, per il resto devo dire che il film mi e' piaciuto molto anche se c'e da dire che in una città da venti milioni di abitanti come Los Angeles le coincidenze e gli incontri casuali fra i protagonisti sono al limite dell'improbabile.

Fa un po tristezza pensare che una madre non riesca a guardarti negli occhi e darti una carezza cercando di capire come uno si possa sentire a venire emarginato ma che anzi ti taccia di abominio... inoltre che dire di un padre che non fa altro che rifugiarsi nella sua congrega arrivando addirittura ad ignorare l'esistenza stessa del proprio figlio...

Teoricamente siamo tutti figli di Dio il quale e' (o dovrebbe essere), secondo le scritture, misericordioso. C'e da chiedersi pero' come mai gli uomini di chiesa e i tanti predicatori che si fanno portavoci della sua parola non siano cosi' misericordiosi.

02 settembre 2010

Were The World Mine

Ieri approfittando di non so quale miracolo, pare infatti che la connessione della 3 abbia ripreso a funzionare decentemente, ho scaricato grazie a uno dei blog di FrAnCeScO il film Were The World Mine (Se il Mondo Fosse Mio).


Davvero un bel film, se si considera che per molti dei ragazzi attori era la prima volta, senza contare che per essere al suo primo musical Tanner Cohen (l'attore protagonista) e' stato molto bravo.. aveva/ha davvero una bella voce.

Questo film ovviamente qui in Italia non e' stato localizzato forse perche considerato troppo gay... 
Sinceramente non trovo sia cosi gay e nemmeno poi cosi tanto diverso da un High School Musical (di cui io non sono per nulla un fan), anzi secondo me e' molto meglio; inoltre trovo sia un film molto pulito e favoleggiante dove piu che scandalizzare i baci d'amore scambiati fra alcuni ragazzi protagonisti fanno tenerezza e sognare perche dati con molta dolcezza senza contare inoltre gli sguardi molto espressivi.
Il Film ha ricevuto critiche positive da numerose testate giornalistiche, perfino dal New York Times oltre che a vincere numerosi premi. 
Chissa quando noi italiani ci toglieremo dagli occhi questo finto moralismo cattolico.

Questo e' il trailer