11 ottobre 2009

Una serata tutti insieme finalmente!

Ieri finalmente sono riuscito a convincere Ste a uscire con me e i miei amici :)

Ma andiamo con ordine...

Venerdi' il mio amico Alex mi ha messaggiato chiedendomi cosa facessi sabato sera e io gli dissi che non avevo impegni ma che dovevo cmq ancora sentire Stefano e che mi sarebbe piaciuto non dover sempre scegliere fra l'uno e l'altro. Alex, mostrandosi molto disponibile, mi ha detto che si poteva andare a bere qualcosa magari propio a Milano anziche' dalle nostre parti (io e alex abitiamo vicini ma praticamente diametralmente opposti rispetto a Stefano... noi infatti siamo in provincia di Milano dal lato OVEST, Stefano e' alla periferia di Milano dal lato EST).

Informo Ste che come prevedibile mi ha rimbalzato dicendomi che non ne aveva molta voglia e che i miei amici sono troppo diversi da lui e che si sentirebbe in imbarazzo e che non e' abituato a fraquentare luoghi etero aldila' di pranzi/cene/aperativi lavorativi, riunioni aziendali, ufficio e i suoi amici di infanzia (di cui nessuno a suo dire sa che e' gay)....
Io lo esorto dicendogli che a me farebbe piacere visto che io cmq i suoi amici li frequento e che non mi faccio problemi ma lui ribatte che e' diverso perche cmq sono amici gay.... siccome io prima di conoscere Stefano ho sempre frequentato solo luoghi etero, dai pub alle disco (queste ultime non tantissimo in verita') non riuscivo a capire le sue rimostranze e mi sono "arrabbiato" dicendogli che non sarei piu uscito con i suoi amici anche se mi sarebbe dispiaciuto visto che sono diventati tutti di famiglia dato che usciamo spessisimo e ci riuniamo a casa di uno o dell'altro a cenare nei week end.

Alla fine Stefano cede ma mi impone di non presentarmi come suo ragazzo.
A questa "condizione" io mi "infervoro" un poco e gli chiedo se stia scherzando.... ma come io voglio uscire con lui e i mei amici propio per non dover sempre scegliere con chi stare e lui se ne esce imponendomi di considerarlo come un amico? che poi voglio dire i miei amici sanno tutti che io sono GAY e che Stefano e' il mio ragazzo..... Un po scocciato da questa cosa gli dico che a questo punto poteva anche non venire ma come sempre l'incazzatura mi passa e gli dico che non lo avrei presentato affatto ma che si sarebbe presentato da solo.

Per farla breve usciamo, ci incontriamo in piazza Lodi con i miei amici che fortunatamente erano in 3, Alex, Ilaria e Frizzio; dico fortunatamente perche se ci fossero stati anche i membri del gruppo con cui suona Alex, Stefano si sarebbe rotto le palle sicuramente a sentire parlare per TUTTA sera di spartiti, musica etc etc (e come dargli torto...).
Alla fine non c'e stato neanche bisogno di presentarlo perche tanto Alex piu di chiunque altro sa (insieme ad Ilaria) chi e' Stefano e lo ha salutato per primo lui chiamadolo gia per nome.

La serata scorre tranquillamente parliamo delle vacanze appena finite e Stefano conversa molto amabilmente con Ilaria; a Stefano piacciono molto le conversazioni intellettuali o cmq con persone "colte" oppure le conversazioni molto leggere ma deve cmq ravvisare intelligenza nella persona con cui parla e Ilaria senza dubbio lo e'. Ha affrontato con lei anche l'ipotesi di una possible uscita in montagna a sciare, uscita che da tempo con Alex rimandavo propio per via del fatto che Stefano mi diceva sempre di andare ma che lui non sarebbe venuto e di conseguenza non ci sono mai andato perche che senso ha lasciare il propio ragazzo a casa da solo e andarsene a sciare (per informazione io non so sciare avrei provato lo snowboard con Alex).

Mentre si conversava amabilmente ordianiamo e io prendo una coca e una piadina con la nutella (l'appettito a me non manca mai :D ), piadina che immancabilmente sara condivisa con Stefano -_- Ma e' colpa mia perche gli ho detto io se voleva assaggiarla... il risultato e' che se ne e' fatta fuori meta' ;_; (e meno male che dice che deve dimagrire -.-' )

Si fa l'1 e 30 e decidiamo tutti di rincasare e una volta in macchina chiedo a Stefano se era stato cosi traumatica l'uscita o se l'avesse trovata piacevole. Per tutta la serata ha sempre chiacchierato con i miei amici mostrandosi curioso delle loro vacanze (sono stati un turkia) e quindi io posso ritenermi piu che soddisfatto :) ho passato una bella serata con 2 persone a cui voglio bene :) da un lato il mio amore e dall'altro il mio amico e senza che nessuno si annoiasse^^

3 commenti:

Gan ha detto...

Dove si dimostra come spesso le tante paranoie che ci costruiamo, a contatto con la realtà svaniscono come neve al sole. Caro S-kram, sono davvero contento per te, per Stefano e per i tuoi amici!

Dudù ha detto...

Prima dici che è un pò birbantello, poi scrivi che fa il provolone con gli altri... ora non vuole essere presentato come il tuo ragazzo... diciamo che non mi è tanto simpatico il tuo Stefano. Magari è una brava persona ma questi piccoli (grandi) elementi me lo fanno risultare davvero ostico. Pardon! Tu invece sei dolcissimo.

SkraM ha detto...

@Dudu'
Con gente estranea lui ha un grosso blocco, non vuole apparire gay cosi' come in un ambiente etero. E' difficile alla sua età cambiare modo di porsi e alleggerire queste fisime ma piano piano credo cmq di essere riuscito a portare qualche cambiamento.
Ad esmpio ora sono riuscito a farlo uscire con alcuni miei amici etero, cosi come sono riuscito a convincerlo a fermarci a cena dai suoi genitori mentre tornavamo dalle vacanze questa estate. In quest'ultima occasione tra l'altro era molto teso perche era la prima volta che faceva cenare qualcuno insieme ai suoi genitori (persone molto gentili tra le altre cose) e ovviamente nonmi sono presentato certo come suo ragazo perche posso capire che la cosa avrebbe creato un certo imbarazzo non essendoci mai stata una dichiarazione ufficiale anche se io credo che i genitori anche se non dicono nulla qualcosa sappiano.

Sul birbantello bhe lo siamo un po tutti a nostro modo, lui chatta (dice lui) per noia quando e' sa solo avendo modo di stare spesso al pc ma io gli rendo pan per focaccia commentando i ragazzi che incrocio quando sono con lui e' anche per questo che scherzosamente lui mi dice in privato "puttanella" perche dice che mi guardo troppo in giro :D

Mamma mia come lo difendo, sono propio innamorato :P