16 ottobre 2009

Quando le lacrime vengono giu da sole

In questi giorni non so perche ma mentre ascolto alcune canzoni mi vengono gli occhi languidi e a stento riesco a trattanere qualche lacrima che immancabilmente viene giu cmq.
Eppure sono canzoni a cui non sono legati particolari ricordi.... probabilmente sono le parole unite al tipo di musica (sono "ballate" in lingua inglese) che mi fanno pensare a qualcosa che a livello inconscio suscita in me certe emozioni.

Anche oggi in metropolitana mentre andavo a lavoro mi e' capitato...
...ero in piedi appoggiato a uno dei pali del vagone e ascoltavo Better dei Boyzone canticchiandola in lipsync (ossia muovendo solo le labbra) quando ho cominciato a sentirmi gli occhi bagnati e mi e' scesa una lacrima.... sara' che forse stavo anche pensando a Stefano.. non lo so...

...forse ho un animo "troppo" romantico e troppo spesso mi perdo in fantasie dolci-amare inutili...

Sara' anche per via del fatto che ultimamente vedo spesso coppiette che si baciano e si abbracciano affettuasuamente e candidamente e penso a quanto mi piacerebbe farlo anchio. Soprattutto quando vedo certe ragazze che coccolano il proprio ragazzo accarezzandogli i capelli o il viso o dandogli un semplice bacino sul naso mi sento un po mordere da un senso di invidia perche ammetto che forse sono un tipo che vorrebbe sempre ricevere attenzioni di quel genere....

Ma si puo a 28 anni perdersi ancora in ste cose? mi sento cosi malinconico uff... il freddo poi non aiuta... specie quando rincaso solo come un cane attraversando le vie del mio paese completamente deserto (arrivo a casa verso le 00,15 di solito).

7 commenti:

Pisolo ha detto...

Sigh ti capisco...

Poto ha detto...

Direi che stiamo vivendo esattamente lo stesso periodo di rincoglionimento lacrimale :-)

Manu ha detto...

Romanticone :)

Marco ha detto...

Che bello leggere le tue parole...dietro quello che dici c'è una grande dolcezza...cosa che è estremamente rara di questi tempi. Essendo nuovo di qui, non conosco bene la tua storia...quindi non mi addentrerò troppo...però sono davvero colpito.
Guarda io vivo molto di sogni...se chiudo gli occhi, e fa freddo, la mia mente comincia a pensare a quanto sarebbe stato bello poter avere un camino..mi vedo seduto sul tappeto mentre fisso il fuoco, con una bella tazza di cioccolato caldo e qualche amico o una persona speciale accanto...So che è inutile, perchè tanto non ho il camino e sono intollerante al cioccolato..ma lo faccio cmq...è un rifugio. Ti auguro in ogni caso che questo periodo passi presto...e credimi (e se lo dico io ci devi credere) l'età non conta proprio! :D...Le sorprese sono dietro l'angolo...Un abbraccio..buonanotte!

Los 3novios ha detto...

Bello quello che scrivi e che senti! Finchè c'è questa capacità di provare emozioni è tutto a posto: non è un problema. Anzi, se possiamo un consiglio, vivi questi momenti fino in fondo. Godendoli.Anche quando malinconicamente si soffre, perchè certe "esternazioni" a noi non sono ancora consentite.E' bello anche così, perchè il cuore è quasi costretto a pulsare ancora di più tutto l'amore che resta inespresso ma c'è.Buon fine settimana!

Adynaton86 ha detto...

Mmm non credo di poter fare molto per consolarti, però posso dirti che la vita è fatta di continui alti e bassi, e quando si è nei "bassi" la sensibilità aumenta in modo esponenziale... anche quando tutto sembra nero, sembra andare storto, non sentirti perso, prima o poi la parabola si risolleva e si ritrova il sorriso :)
un saluto
Ady

ALESSIO ha detto...

dolce:D