02 ottobre 2009

Torta al Cioccolato

Questo sabato a casa di Stefano faremo una cena a 4, 2 coppie, la nostra e quella di 2 nostri amici (gli stessi di Groppello di qualche post fa).

Visti i recenti tentativi (falliti ma apprezzati) di Stefano di preparare una torta al cacao (2 su 2 non lievitate e rimaste "umide") e visto che non vuole ascoltare i miei consigli dicendomi che i suoi genitori avevano un ristorante e che da ragazzo spesso qualche torta la faceva, ho deciso di occuparmi io del dolce mentre lui fara la pizza.

Considerando l'ostinazione del mio amore per la torta al cacao ho deciso di fare quella ma con una variante... la glassatura.

Cosa occorre:
- 3 uova
- 120 g di burro
- 300 g di farina
- 150 g di zucchero
- 100 g di cacao
- latte
- una bustina di lievito
- una teglia dal diametro di 25 cm possibilmente a cerniera (ossia di quelle che si aprono)
- 2 tavolette di cioccolato (fondente o al latte a voi la scelta)
- una terrina (o ciotola che dir si voglia)

Prendiamo la terrina e mettiamo la farina, lo zucchero, le 3 uova intere, 4 cucchiai di latte e il burro (tenetene un pezzetitno per imburrare la teglia).
Frulliamo, frulliamo, e ancora frulliamo con lo spattitore elettrico per ottenere un impasto liscio ed omogeneo, aggiungiamo il cacao e la bustina di lievito e rifrulliamo per bene; alla fine otterremo questo risulatato:

Ora accendiamo il forno giusto per riscaldarlo un po e imburriamo e infariniamo la teglia per poi versarvi il composto ottenuto prima:


Inforniamo al secondo ripiano e facciamo cuocere per 40 minuti. La temperatura varia a seconda del forno, io l'ho fatta cuocere a 175.

Dopo averla sfornata e aspettato almeno una mezzoretta prendiamo un pentolino spezzetiamo le 2 tavolette di cioccolata alle quali aggiungeremo un mezzo bicchiere di acqua (attenti a non farla troppo asciutta deve scorrere su tutta la superficie della torta e se e' troppo densa sara un po difficile cosi come se la fate troppo liquida)



A questo punto versate la cioccolata sopra la torta (che avrete lasciato ancora nella sua teglia a cerniera). Non preoccupatevi se alcuni punti della torta resteranno scoperti dalla cioccolata bastera inclinarla da un lato e poi inclinarla dall'altro lato in modo che la cioccolata si raccolga in un punto e scorra sopra per raggiungere l'altra estremita'. Aspettate un 5/10 minuti e poggiate la torta sul piano del lavandino e aprite la cerniera per far colare il cioccolato in eccesso; richiudete la cerniera e con un po di scottex e acqua (o una spugna) pulite sotto la teglia altrimenti sporcherete ovunque.

Il risultato finale sara' questo:

Per far rassodare bene il cioccolato sopra la torta magari mettetela una o due ore in frigo (sempre dentro la sua teglia), dopo di che potete toglierla (non servitela appena tolta dal frigo perche non e' una torta fredda).


CONSIGLIO:
Per rendere la torta ancora piu invitante ed esteticamente bella, potete decorarla un poco prima di servirla con della panna (quella delle bombolette spay va benissimo); io e' cosi che faro' sabato sera ;)


COTTO E MANGIATO! :)

14 commenti:

Gios ha detto...

ho l'acquolina in bocca... SLURP!

Kochi ha detto...

Veramente semplice e sicuramente buona. Potresti indicare la quantità di farina, zucchero, cacao e se ci va il lievito?
Grazie, buon appetito e una serena serata.
Kochi

SkraM ha detto...

@kochi
ho aggiornato il post con le dimenticaze ;)

Rosa ha detto...

Sembra buonissima!
E' un po' che ho voglia di fare un dolce.. mi sa che utilizzerò questa tua bella ricettina :)

Poto ha detto...

"Ti sei lavato le mani tesssoro?!"

Enrique ha detto...

Ciao bello !!!! Sono tornato !!!!

Ottimo questo post...quasi quasi faccio la prova questa domenica e ti faccio sapere !!!!Besos ed a presto !!!! ;)

SkraM ha detto...

@Rosa
Brava! e facci sapere se Tino ha apprezzato!

@Poto
ovvio che si! :)

@Enrique
Bentornato! ^^

daniel ha detto...

Per caso hai anche una ricetta personale tua per la sacher?
sbaglio sempre la farcitura esterna di cioccolato che resta troppo morbida e poco croccante

SkraM ha detto...

@daniel
no sorry :/
la sacher non ho mai provato a farla! che sia ora? ;)

Los 3novios ha detto...

Grazie per la ricetta che è accattivante! Con le misure precise ed aggiornate possiamo sperimentare anche noi la tua torta al cioccolato. In cambio ti suggeriamo la "tenerina ferrarese"(o burrina nella nostra versione) sempre a base di cioccolato.Buona e dolce serata!

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Carino S-kram in versione Benedetta Parodi ;-P

Antonio ha detto...

Sei sempre così ordinato quando fai le torte? quando le faccio io mi capita d non trovare più neanche il tavolo...

Gigi ha detto...

Lo sapevo non dovevo continuare la lettura. Son dovuto correre a mangiare una tavoletta di cioccolato.

E' uno spettacolo questa torta!

Marco ha detto...

Ah ah..anche se intollerante al cioccolato questa torta l'avrei mangiata volentieri! :D:D