14 novembre 2010

Abbraccio notturno

Nonostante di notte io abbia sempre dormito da solo per 27 anni senza problemi, mi accorgo oggi sempre di piu che dopo aver preso l'abitudine di dormire con qualcuno, nello specifico con Stefano, ho difficolta a dormire da solo.

Anche ieri infatti, cosi come tante altre volte, ho dormito poco e male; dopo aver visto un po di TV infatti alle 23,00 ero gia a letto ma continuavo a svegliarmi ad intervalli di mezzora/un ora... tanto che ho mandato un messaggio al mio Ste, che era dai suoi genitori, dicendogli quanto mi mancasse il non sentirlo fisicamente abbracciato a me.

Stasera tornera' a Milano, come d'abitudine, molto tardi e quindi anche stasera staro' da solo e dormiro' pessimamente! uff...

menomale che domani riparte la settimana e posso dormire con lui! mi sento solo quando stiamo distanti per 2/3 giorni o piu.

12 commenti:

Majin79 ha detto...

Obiettivamente fra il dormire soli o con la persona che si ama c'è un abisso... e se questa differenza la avverti è segno che c'è qualcosa di speciale fra voi...
Ciao, passa una buona domenica :)

Enrique ha detto...

Condivido appieno ció che dici...Ho la stessa dificoltá...ejejeje...Un forte abracio ;)

awkward ha detto...

Verissimo... io ho provato questa sensazione solo 2-3 volte fin ora... e spero prima o poi di poterla riprovare ogni notte della mia vita con qualcuno di speciale!

Gaihardo ha detto...

come sei dolce! :D

PD ha detto...

Se questo non è amore!
Un abbraccio e buon sonno!
PD

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Pensa che per me è il contrario: ho dormito solo con un ragazzo e, soprattutto all'inizio, era un vero incubo. Anche perché mi stava sempre appiccicato... Ora, visto che facevo lo schifiltoso, mi consolo con il cuscino. Legge del contrappasso.

Joshua ha detto...

Io essendo leggermente insonne faccio fatica a dormire in generale, all'inzio quando dormivo con Simo avevo paura di disturbarlo!

art_693 ha detto...

E verissimo, funiona così, e dopo 10 anni continuo a dormire male se sono da solo, anche se ora lo accetto meglio quando succede. Prima cercavo di evitare a tutti i costi.
Ogni sua partenza diventava una notte insonne fino alle 3 di mattino.

Anonimo ha detto...

Il sacrificio di 2 notti val bene la pena, quando la gioia è dietro l'angolo. L'attesa forse è poi utile perchè genera desiseruio... Un abbraccio
ser

Manu ha detto...

behhhh dai ora che ti sto scrivendo sei accanto a lui e, come ogni lunedì, state vedendo un film............poi questa notte la trascorrerete abbracciati s stretti uno all'altro nella piovosa notte milanese.

SkraM ha detto...

@manu
e invece ti sbagli...

Carlotta ha detto...

La verità è che non volevo commentare perchè sono invidiosa ;-P
Un abbraccio