24 giugno 2010

Liti Stupide

Ieri ennesima lite tra me e Stefano...
...che poi son liti STUPIDE
...very very stupid...

Normalmente nella coppia io sono quello molto pazziente ma che se gli partono i 5 minuti si incazza alzando la voce salvo poi farsi sbollire la cosa in fretta; ultimamente pero' ho dei colpi di testa da vera Diva... del tipo che prendo le mie cose e me ne vado via per poi aspettare di essere chiamato e messaggiato via cell.

Ieri ennesima lite come dicevo ad inizio post...
Dopo lavoro sono andato da Stefano e mentre mi spoglio mi viene l'idea di mettere le scarpe sul terrazzo... cosi apro la vetrata accostandola ma nemmeno il tempo di poggiare le scarpe al suolo Stefano arriva di corsa urlando dall'altra stanza e aggredendomi perche non voleva aprissi la vetrata perche se no entravano le zanzare.... io allora, visti i modi sgarbati e il tono di voce, gli ho detto che avevo appena aperto e stavo gia rientrando e che non era il caso di aggredrimi cosi' ma lui continuava sicchè ho usato il suo stesso tono di voce urlandogli se avessi dovuto passare attraverso il vetro e lui ha cominciato a dirmi di non urlare e che se dovevo usare quel tono di voce potevo anche andarmene.... 

... bhe, detto e fatto... non me lo sono fatto ripetere 2 volte, mi sono rivestito, ho preso la borsa e me ne sono andato.

Con passo deciso mi dirigo in stazione ma ovviamente erano le 24 e la metro aveva appena smesso di funzionare... c'era pero un treno alle 24,23 che mi avrebbe portato a poco meno di meta' strada da casa mia e cosi mi siedo su una panchina e aspetto indeciso o meno se prendere quel treno ed eventualmente prendere un taxi al capolinea o no.

Stefano comincia a mandarmi messaggi con notifica di risposta dicendomi di tornare e che se me ne fossi andato davvero sarebbe stata la volta buona per prenderci una pausa... sulle prime ignoro ma poi rispondo e successivamente comincia a chiamarmi. Mi chiede dove fossi e cosa volessi fare e mi dice che non e' il caso di starmene in girno di notte da solo. Gli dico che ero seduto in stazione e lui mi ordina di tornare a casa ma io lo ignoro e lo saluto; mi richiama per sapere se stavo tornando e andiamo avanti cosi per un po... alla fine il mio treno parte e io sono ancora seduto sulla panchina con Stefano che mi chiama e io che lo ignoro....

Decido di rispondere con un Ok al suo ennesimo: "torna, fammi uno squillo quando sei giu che ti apro"

Trovo portone e porta di casa aperti, entro, mi spoglio e vado in bagno... mi lavo la faccia e mi siedo sul water con lo sguardo nel vuoto... non penso a nulla se non che voglio chiudere gli occhi e annullare tutto cio che mi circonda, cadere in una sorta di oblio dove non ci sono pensieri ne lo scorrere del tempo.
Esco dal bagno e Stefano mi viene incontro, mi abbraccia e mi dice "ma cosa volevi fare? vollevi veramente startene in stazione in mezzo ai barboni o peggio?", io non dico nulla e lui mi chiede se volessi mangiare qualcosa, gli dico di no ma lui insiste, mi porta davanti al frigo e mi dice "prendi quello che vuoi, c'e anche del gelato" e mentre sono li, lui torna alla scrivania in camera.
Alla fine mangio uno jogurt alla frutta e bevo dell'acqua poi mi butto sul letto e poco dopo Stefano si mette li accanto abbracciandomi.

...ultimamente ci basta cosi poco... 
come gli ho scritto stamane siamo entrambi troppo nervosi e ci basta un niente per scattare ogni volta...

credo propio che ci serva davvero una vacanza...

devo stringere i denti... manca ancora un mese abbondante

10 commenti:

FrAnCeScO ha detto...

Dai SkraM i litigi capitano.. poi come dici tu passano in un secondo.. però ci aiutano a tereve vivo l'interesse, no? sapessi in quanti battibecchi stupidi incappiamo io e giovy, però finisco in una attimo.. la vacanza vi aiuterà a rilassarvi, però ti assicuro, finché si litiga per niente, c'è amore..ciao ciao e tieni duro le vacanze stanno arrivando

Rosa ha detto...

Coraggio coccolo, capita a tutti.
Anche io ultimamente faccio di queste scene... Se non fossimo stati via lo scorso weekend sarei presa anche peggio :D

La ferie saranno un toccasana per tutti... Tieni duro!!

PD ha detto...

Che testoni che siete! Io dopo due secondi che faccio il duro mi viene da ridere e rifacciamo pace.
Un abbraccio,
PD

K@RL ha detto...

E' per questo che la vita da fidanzati non fa per me.. Io queste cose non le sopporto e non mi passa facilmente.. Ovviamente bisogna esserci portati: io non lo sono, ma tu sì, da quello che leggo.. ecco perchè poi alla fine tutto si aggiusta.. Cmq mi viene in mente la canzone di Irene Grandi, "La cometa di Halley": tutto OK fino a che ognuno sta a casa sua e ci si frequenta fuori.. Quando però si convive, ci si scontra con i problemi quotidiani e lì si mette a prova il rapporto: nel caso di Irene ci sono i rubinetti da cambiare.. Nel tuo caso ci sono le zanzare..

LucaZ ha detto...

Non vi conosco, non conosco te che scrivi il blog, prendi questo commento scritto da un anonimo come tale: la vacanza avrebbe l'effetto giusto se foste separati! Sono capitato altre volte su questo blog e ho spesso letto l'amarezza, la tristezza e l'accettazione fra le parole scritte da te. Ti basta dopo una litigata un abbraccio? Ti basta un appagamento momentaneo? State insieme da tanto. Forse serve solo tanta pazienza. Tu ne hai tanta, lui forse se ne approfitta. Il fatto che te ne sei andato, qualcosa vuol dire. Il fatto che sei tornato, pure. L'istinto prima e la riflessione poi.

Majin79 ha detto...

Dai che sono cose che capitano... a volte la testa parte per una sciocchezza, l'importante credo che sia accorgersi che è una sciocchezza e che per una cosa del genere non vale certo la pena di mettere in discussione un rapporto come il vostro...
In effetti una bella pausa per di9stendervi i nevi credo non possa farvi che bene...

SkraM ha detto...

vorrei precisre che non viviamo insieme, ogniuno di noi vive per fatti propri e spesso durante la settimana io mi fermo a dormire da lui perche ad entrambi fa piacere stare insieme visto che abbiamo orari lavorativi molto diversi.

PD ha detto...

Dai Marco, ti sento ancora un poco triste e arrabbiato!
Sono sicuro che non dimenticandosi che bisogna sempre essere pazienti, troverai tutta la felicità.
Dopo due anni e mezzo di fidanzamento il mio boy l'altro ieri mi ha controllato il nuovo netbook per vedere se avevo un vecchio link su msn con cui frequentavo chat pollaio! Mi sono arrabbiato per la mancanza di fiducia ma poi abbiamo fatto pace. C'è l'amore a unirci!!!

art_693 ha detto...

La tensione crea spesso queste situazioni. Un pò di vacanze da favola farà tanto bene.
Comunque ci sono dei periodi così, e la vita di coppia è cosi fatta, chi ha più pazienza, chi ne ha meno, chi oggi è sotto stress, chi lo sarà domani
Mi diverte (scusa scusami scusami...) vedere che non sono l'unico... Io tenderei a fare proprio come te, anzi l'ho fatto più volte ! E aspetto poi che si faccia vivo... cosa che fa sempre!
Ma quando succedono ste cose, mi sento morire.
Vedrai che già oggi andrà tutto meglio.
Baci

Manu ha detto...

Come dici tu stesso al termine del post "I grit my teeth......."
Marco proprio vero che "Love is not beautiful if it is haunted"