08 giugno 2010

Gitarella "lavorativa" in Piemonte

Sabato sera insieme a Stefano sono andato a casa della coppia di amici con cui andremo a Gran Canaria in Agosto. Uno dei due festeggiava gli anni e cosi abbiamo pensato di  passare insieme la serata :)

La serata e' trascorsa piacevomente mangiando pizza al trancio e una torta di pasta sfoglia con frutta e crema pasticciera :)
il festeggiato ha ricevuto un acero rosso da piantare in giardino da parte mia e di Stefano e un telo mare  dell'Eporio Armani per questa estate da parte di altri 3 ragazzi.

Non ero informissima poiche accusavo un po di stanchezza data dalla solita levataccia del sabato mattina tanto e' vero che ho lasciato gli altri giocare a carte mentre io e il ragazzo del festeggiato abbiamo visto un film dell'orrore su sky.

Tuttavia durante il film ero cosi cotto che ho finito per addormentarmi salvo essere svegliato bruscamente un paio di volte da Stefano.....
La prima volta mi ha messo le mani bagnate sulla faccia... (era appena andato in bagno)
La seconda volta si e' sdraiato sopra di me schiacciandomi..... GIURO... lo avrei UCCISO!

Rientrati a casa una volta a letto ha richiesto la sua consueta dose di grattini e massaggini ma ero cosi stanco che l'ho ignorato e mi sono addormentato....

Poiche la domenica avevamo progettato di andare nella casa in Piemonte avevamo puntato la sveglia alle 7... Sinceramente ne avrei fatto a meno... avrei passato tutta la domenica a dormire ma Stefano dice che non si puo sprecare una giornata dormendo anche se si e' stanchi...
Ad ogni modo nonostante il suono della sveglia, protratto per piu di mezzora, siamo rimasti a dormire fino alle 10 e Stefano ovviamente ha richiesto la dose mattutina di grattini e massaggini.
A dire la verita ho ceduto anche perche in me si e' risvagliato l'ormone pazzo e ho portato il mio aMMore a cedere tanto da essere per questo ribatezzato da lui "diavolo tentatore" :D ma si sa.... del buon sesso spazza via ogni stanchezza o malumore e poi quale modo migliore di iniziare la giornata :D

Una volta preparatoci siamo pariti per il Piemonte dove siamo arrivati verso le 15,30.
Mentre Stefano si metteva in "tenuta da lavoro" io preparavo il pranzo (anche se era ormai pieno pomeriggio...)
Dopo aver pranzato (alle 16..) ci siamo messi a lavorare in giardino (che piccolo non e'.....)
Stefano tagliava l'erba mentre io rastrellavo e raccoglievo tutta l'erba formando degli enormi covoni. Verso sera intorno le 20,00 mentre Stefano si docciava e ripuliva io mi sono dato al beveraggio di alberi e piante oltre che lavare il lastricato di pietre davanti casa e dopo essermi cambiato siamo partiti per Milano.

Poiche io il lunedi non lavoro non volevo dormire da Stefano quella sera per non dovermi alzare al suono della sua sveglia alle 7 per poi prepararmi e andare a casa mia sicche gli ho chiesto di andare direttamente da me dove siamo rimasti insieme fino all'1, ora in cui ci siamo congedati con bacetti e abbracci.

5 commenti:

FrAnCeScO ha detto...

Dai SkraM non ostante la stanchezza, te la sei gudata in sti giorni.. l'importante è la qualità del tempo e non la quantità, ma la stanchezza rompre.. io ormai ogni volta che esco di venerdì se non mi addormento da qualche parte non sono io.. ma passerà.. arriveranno tempi migliori.. speriamo ^_^ ciao ciao

SkraM ha detto...

@FrAnCeScO
e si infatti non vedo l'ora che arrivi questa estate anche se per depurarmi completamente dallo stess di tutto l'anno ci vorrebbe un mese intero di vacanza lontano dal posto di lavoro altro che 10/15 giorni >.<

K@RL ha detto...

Ma di chi è la casa in Piemonte? ..Ma è una fattoria? Cmq da quello che leggo, mi rendo conto sempre più che la vita di coppia non fa per me, nel senso che se fossi stato al tuo posto mi sarei incazzato in continuazione.. Poi non tollero i cambiamenti di programma, di orario.. Sono poco disposto a rinunciare ai miei punti di vista.. Per esempio un weekend senza andare nei locali, non è weekend per me! Nulla da dire sulla giornata all'aperto nella casa-fattoria in Piemonte però stare sul divano il sabato sera a vedere film dell'orrore in dvd non fa x me.. Io avrei proposto di andare a bere qualcosa da qualche parte.. meglio se in un locale gay..

Ma i vostri amici, convivono? Sono solo io che vivo con i miei e devo sempre dormire da solo?

Grazie di cuore del commento che mi hai postato! Hai ragione: il mio nuovo lavoro mi tiene tutto il giorno lontano da casa ed è un bene x me..

Baci, Carlo

SkraM ha detto...

@Karl
La casa di Stefano e' una villetta di proprieta di 3 piani costruita da suo nonno.
ogni piano e' un appartamento indipendente al quale si puo accedere dalle scale in giardino. il giardino sara si e no 1000mq

per quanto riguarda il resto bhe dipende dai punti di vista.
mi spiego meglio.. non e' tanto il fare o meno vita di coppia quanto una questione cosa piace e non piace.
A me piace andare per locali e anche a Stefano piaceva quando aveva la mia eta (ora un po meno), tuttavia siamo amanti anche delle cose tranquille ecco ad esmpio che spesso preferiamo andare a cena fuori (o a casa) con amici cosi come invitarli a cena a casa mia o sua.

Io non penso che un weekend per essere tale bisogna passarlo per forza solo andando in qualche locale.
Ci sono tanti modi per passarlo; un buon cinema, una cena fuori, una gita fuori citta' etc etc.

Majin79 ha detto...

Direi che in effetti avete passato un gran bel fine settimana… a me piacciono queste cose che se pur senza nulla di eccezionale rendono ogni rapporto a modo suo speciale…
PS io ritegno che una giornata passata a letto di tanto in tento non sia uno spreco anzi un modo per coccolarsi un po’ :p