06 aprile 2011

Mia moglie per finta

Questo fine settimana sono andato a vedere "Mia moglie per finta" (Just Go with It) con pratogonisti Adam Sandler nei panni del Dr. Danny Maccabee e Jennifer Aniston nei panni della sua assistente Katherine Murphy.

Il Film e' ispirato al film bollywoodiano "Maine Pyaar Kyun Kiya?" del 2003 che a sua volta e' basato sulla pellicola "Fiore di Cactus" di Gene Saks del 1969.

TRAMA:
Danny Maccabee è un chirurgo plastico di successo che per evitare di avere relazioni sentimentali impegnative indossa una finta fede nuziale e racconta di essere infelicemente sposato. Tuttavia, quando incontra la ragazza dei suoi sogni, Palmer, non indossa l'anello. La ragazza però la trova nella tasca dei jeans di Danny, così quest'ultimo, poiché si vergogna di raccontare la verità, inventa l'ennesima bugia, dicendole di aver avviato già da tempo le pratiche per il divorzio. Palmer, per credere alla sua storia, vuole incontrare l'ex moglie, così Danny chiederà alla sua assistente Katherine di impersonare la sua finta moglie e di coinvolgere nella messinscena anche i suoi figli. Una concatenata serie di bugie porterà tutti a trascorrere un week-end insieme alle Hawaii che cambierà le loro vite.


Che dire, film davvero molto divertente e simpatico :)
lo consiglio caldamente a chi vuol passare una bella serata con il sorriso sulle labbra (Stefano a riso tutto il tempo ad esempio). Non e' un film comico demenziale ma le molte gag fanno sorridere di gusto.

3 commenti:

Bimboverde ha detto...

Quasi quasi....

Carlotta ha detto...

e poi Adam Sandler è un fikko da paura..grazie per la dritta

Majin79 ha detto...

Lo voglio vedere anch'io... magari questo fine settimana :)