19 aprile 2011

Escursione (trekking?) sul Monte Portofino

Ricordate che qualche post fa parlavo di una "gita" in cui mi ero dato al trekking? ebbene ecco finalmente le foto!
In pratica Domenica 10/04 ho raggiunto Stefano a Camogli verso le 10 e dopo aver girato un po spaesati a causa del tempo non proprio eccezionale rispetto alle giornate precedenti, alla fine decidiamo di seguire il programma che avevamo stabilito visto che il sole finalmente stava squarciando il manto nuvoloso che copriva il cielo.

Sul monte di Portofino ci ero gia' stato piu volte ma questo giro abbiamo deciso di fare un percorso piu' impegnativo in quanto prevedeva di aggrapparsi a delle catene in diversi punti della montagna poiche' vi era troppo poco terreno a disposizione per poter camminare in tranquillita' oltre che essere a strapiombo sul mare.

Ma bando alle ciance ecco alcune fotografie (solito clic sopra la foto per vederle in alta risoluzione):

Uno dei tanti passaggi con catena (uno dei piu facili)

Io che mi risistemo dopo essere scivolato e caduto perche causa qualche ape mi sono messo a correre come una ISTERICA! Stefano dopo essersi accertato che stessi bene mi ha preso per il culo tutto il tempo dicendomi se avessi intenzione di gettarmi verso il vuoto visto che piu avanti, rispetto a dove ero caduto, c'era il nulla...

Uno dei passagi "piu' impegnativi"

Zoom della foto precedente

Vista :) piu sotto, cioe' a livello del mare, si dice che in passato vi era del contrabbando in una grotta

Io in veste provetto scalatore!

Non sono bravo?

Uno dei tanti sentieri lungo la montagna

Un po stanco e sudato ma soprattutto AFFAMATO!!!

Al rientro poco prima di salire sul battello che staziona nella baia raggiungibile dopo 3 ore di camino attraverso la montagna. L'unico altro modo per andarsene oltre al battello e' riattraversare la montagna.

La cosa piu bella cmq e' stata un altra :)
Dopo essere tornati a Camogli con il traghetto siamo tornati a casa di Stefano e li una volta che Stefano ha vinto l'ansia e l'imbarazzo, ho chiacchierato con i suoi genitori mentre lui si lavava e poi sotto invito anche dei suoi genitori mi sono docciato e cambiato anche io :)
Sono il primo ragazzo che Stefano porta in casa in presenza dei genitori. Li avevo conosciuti durante il rientro estivo di due anni fa e avevamo cenato insieme ma questa volta c'era piu' confidenza considerando che abbiamo ricenato nuovamente tutti insieme; inoltre mentre Stefano riposava per il rientro a Milano io sono stato a chiacchierare in soggiorno con la sua mamma prima e con il padre poi :)

Spero tanto che ricapitino altre occasioni. Io credo che i genitori di Stefano, che sappiano o non sappiano delle sue tendenze, siano rimasti contenti di poter conoscere finalmente qualcuno dei suoi amici (son stato presentato cosi) perche' lui e' sempre molto schivo su ste cose e a parte qualche amico storico (etero) non ha mai permesso ai suoi di sapere/conoscere altro... anzi si e' fatto una idea di loro che probabilmente non corrisponde al vero... voleva perfino che mi togliessi gli orecchini per assurde ragioni che i suoi sono all'antica; io mi sono opposto e loro non mi hanno ne guardato male ne altro anche perche' nel 2011 un ragazzo con degli orecchini alle orecchie e' quanto di piu normale ci possa essere considerando che c'e' ben di peggio in giro (piercing alla lingua, al labbro, al sopraciglio, al naso etc etc).

8 commenti:

Manu ha detto...

Cavolo Marco.....ma che fai per rimanere sempre così eternamente ragazzino!!!!!!!!!!!!!!
Ti invidio per il fisico esile e filiforme.
Una cosa però ti stona: la barbetta (soprattutto vista nell'ultima foto). A me piace il viso pulito, ma è un gusto del tutto personale :D

Carlotta ha detto...

Uè cos'hai contro i piercing?! guarda che ce li hanno anche certe mamme di mia conoscenza al naso e all'ombelico e magari 3 fori per lobo, eh!!!
Che posti bellissimi, finalmente hai postato le foto!!!

art_693 ha detto...

Oh che meraviglia ! Sia il trekking (però sei bravo davvero, io sarei morto dalla fifa !... grazie per farci vedere questi posti splendidi, sia per la seconda parte ! Ne sono più che felice, so bene quanto possa essere importante.
Che risata con l'episodio della caduta... Non fidarsi troppo delle bestiole, in albergo mentre ero fuori un attimo davanti al ingresso, le vespe mi hanno preso di mira, 6 o 7 punture nel collo ho pensato morire soffocato !
Però... però... un filmino della corsa ci stava :-P
Bacio !
PS : A me la barbetta piace ! Sul fisico... no, nulla, non dirò proprio nulla ! Son ben troppo geloso !

Kappabi ha detto...

Caspita, un trekking davvero impegnativo! Sentiero attrezzato con catena e...accidenti...a strapiombo, a quanto vedo ! Ammetto che io avrei avuto delle difficoltà: quando facevo trekking il mio problema è sempre stato quello di vincere la fobia dell'altezza:-(

P.S.: belle foto! :-)

I'M SO GUY ha detto...

Davvero dei posti bellissimi... e poi la tua nuova pettinatura è davvero OK!!! :D :D ...sono anche contento dei passi avanti che fate nel vostro rapporto... è davvero bello poter stare a casa coi genitori del proprio ragazzo! :) baci :)

Amoon ha detto...

posso dirtelo? troppo faticoso per me anche se ammetto che i posti sono splendidi. Meglio del sano shopping a milano...(anche se poi tornato a casa devo sempre prendere una camomilla..ahhaha)

Anxiety ha detto...

ma che carino in tenuta trekking! ti dona davvero(ma sai che a beverly hills la gente veste così per strada!)

Anonimo ha detto...

Personalmente trovo triste e irrispettoso (nei tuoi confronti) che dopo tutto questo tempo il tuo ragazzo non solo ti presenti alla sua famiglia come "semplice amico" ma addirittura ti chieda di togliere gli orecchini per non destare sospetti! Che tristezza e che "pochezza".
E, francamente, trovo triste e poco dignitoso anche il tuo accettare tutto ciò. Vabbè, a ognuno il suo.
Lorenzo, TV