02 gennaio 2011

Affetti Familiari

Natale l'ho passato lavorando tutto il giorno come gia avevo scritto nei precedenti post, il 26 pero' ho potuto passarlo in famiglia e piu precisamente a casa di nonna insieme anche a una delle mie zie (sorella di mia mamma) con suo figlio (mio cugino) e la sua ragazza oltre che ai miei genitori ovviamente. in totale eravamo in 9 ed e' stato un bel pranzo con tante cose buone da mangiare; era tanto che non stavo con un po del parentado e mi ha fatto piacere, soprattuto chiacchierare con mia zia. 
Mi spiace solo che la mia mamma non possa piu partecipare attivamente alle chiacchierate interessandosi di questo o quell'altro argomento perche a meno che non le si parli direttamente non riesce a seguire i discorsi... discorsi che fatti da persone diverse e tutti insieme le arrivano come tante parole senza senso e filo logico. 

i giorni compresi dal 27 al 29 li ho passati con Stefano. e' stato bello non fare assolutamente niente nonostante lui di questo un po si lagnasse. A Ste infatti non piace stare a casa a dormire o a cazzeggiare  ma sono sicuro che infondo non gli sia dispiaciuto stare a letto a farsi coccolare e dormicchiare abbracciati fino a mezzogiorno.

Per l'ultimo dell'anno abbiamo invitato l'ex di Stefano con il quale e' rimasto in ottimi rapporti di amicizia e con il quale ho cominciato ad interagire amichevolmente anche io. Oltre a lui c'era anche un suo amico e tutti e 4 abbiamo cenato insieme a casa mia il 30 per poi dormire tutti da Stefano e passare la notte del 31 insieme in un locale di Milano.

Ieri ho ripreso a lavorare arrivando anche in anticipo come mi era stato chiesto (vedi post precedenti)... alle 14,20 ero gia li e mi ha sorpreso una chiamata di mio padre che mi chiedeva che turno facessi la domenica (oggi). Durante la conversazione infatti mi ha detto che la sera del 31 quando l'ho chiamato per gli auguri gli sono venute le lacrime agli occhi... gli ho chiesto perche' e lui mi ha riisposto perche' dopo avergli fatto gli auguri gli ho detto che gli volevo bene e che di solito non glielo dico mai, lo dico alla mamma ma non a lui e allora quando ha sentito quelle parole gli sono venuti gli occhi lucidi.
Non pensavo davvero di sconvolgerlo cosi tanto... mi e' venuto spontaneo dirglielo quella sera... non so perche... effettivamente quello che dice mio padre e' vero... sono anni che non gli dico frasi come ti voglio bene.. a mamma lo dico un po piu spesso ultimamente perche consapevole del fatto che ora e' molto fragile e le basta un nulla per sentirsi abbandonata non ho mai pensato che anche lui ne avesse bisogno.

Sono contento che sia mio padre, e' una persona che nonostante gli scontri vari e il suo disappunto quasi 3 anni fa nel sapermi gay mi ha sempre amato e mi ha sempre dato attenzioni senza mai amarmi di meno. Forse l'ho deluso un po ma ora anche quando parlo di Stefano lui non si cruccia piu e anche verso Stefano e' sempre molto gentile. Mi piacerebbe che Stefano si sblocasse dalla sua vergogna di interagire con i miei genitori e legasse con loro, specie ora che non so ancora per quanti anni mamma restera' lucida.

11 commenti:

I'M SO GUY ha detto...

Ho letto il tuo post! E' bellissimo e mi sono commosso davvero!
Prima di tutto sono contento che tu abbia passato delle belle giornate sia in famiglia coi tuoi parenti che col tuo ragazzo e gli amici!!!
...poi ti dico che ciò che hai scritto sui tuoi genitori è davvero qualcosa di speciale! Nonostante tu sia indipendente ormai... si vede davvero che sei attaccato a loro e gli vuoi molto bene!! E' bello vedere che con tuo padre ci sia questo rapporto davvero affettuoso!!!... cosa che non capita sempre tra figlio e padre... sopratutto se il figlio è gay! ... Dimostragli sempre quanto tieni a lui!! ...Sono sicuro che lui ti ama tantissimo e ti potrà dare tanto tanto affetto! Le sue lacrime lo dimostrano!!! ... Abbraccia sempre tua mamma e dimostrale sempre il tuo amore!!! ...e io virtualmente abbraccio te! Sei un ragazzo speciale!!! Buon 2011 a te a tutti coloro che ti amano!!! KISSSSS

Anonimo ha detto...

Quanti tasti dolorosi hai pigiato con questo bellissimo tuo post !
Poi se mi fai piangere così per l'inizio del anno ....
Creo che non si dice e non si dimostra mai abbastanza alle persone che si ama quanto le si ama. Dillo senza riserva, fallo capire, dimostralo con delle attenzioni. Senza parlare di tua Mamma, ti assicuro che un Padre che accetta e si comporta come il tuo è un Papa eccezionale che ti vuole un bene dell'anima. I genitori sono essere umani, non soltanto genitori, non essere parco nella dimostrazione del amore che provi per loro. A volte uno lo capisce troppo tardi, tu, per fortuna loro, e tua, lo hai già capito.
Siete una famiglia splendida.
Ti auguro una montagna di bene e di gioie, non per l'anno nuovo, ma per tutta la vita, lo meriti. Anche se le sofferenze non mancheranno. Ma ricorda sempre questi momenti unici, ti aiuteranno.
bacio
Ivan

Carlotta ha detto...

Ciao! Sono felice che tu abbia passato delle feste così serene! Nei prossimi giorni manterrò la promessa di postare qualche foto della casa ( appena ritrovo il cavo della digitale).. Intanto, ti abbraccio forte forte

Joshua ha detto...

Ti faccio tanti auguri per un felice 2011 Skram :)

Poto ha detto...

Ehi, Steve (LaChance).. Bellissimo post.
Non mi sono commosso se no mi cola il rimmel però quella era la normale reazione che, se avessi avuto un cuore, avrei avuto!!

TANTI AUGURI per un buonissimo 2011!!

Pegasus ha detto...

Che bellissime parole Marco :)
Hanno un figlio stupendo i tuoi genitori! E per fortuna mi sembra che ne siano consapevoli :)

Bimboverde ha detto...

Un augurio !

Manu ha detto...

BUON 2001 a te e Ste :)
Non potevi iniziare nel miglior modo a postare: hai una famiglia fantastica iniziando dall'amore che nutri per una mamma cui la salute non è certo amica (anzi !!!!!!!!) ma ciò che mi fa effetto è la grande fortuna ad avere un babbo che oltre a capirti ti è vicino sia moralmente che fisicamente (mi viene in mente tutto ciò che hai detto di quanto si è prestato quando sei andato ad abitare nella nuova casa).
Ritieniti fortunato, come lo sono i tuoi genitori ad avere un figlio così.
Un abbraccione :))))))))

AmosGitai ha detto...

Ciao,
nell’augurarti buon 2011 invito te e i tuoi lettori a scegliere i migliori film ed attori del 2010.

CLICCA QUI PER VOTARE

ARIA FRITTA by Aliaszero ha detto...

Sono un lettore occasionale del tuo blog, che trovo spesso segnalato tra i "preferiti" di molti amici bloggers, e anche oggi arrivo a te seguendo questa linea. L'altra sera, quando ho chiamato a Ser, mi ha detto che eravate tutti insieme e che c'eri anche tu. Mi ha chiesto se sapevo chi eri e ho risposto "si...anche se non ci seguiamo". Non so mai cosa permette a un blog di entrare, non nel tuo cuore, ma nelle tue abitudini, ma devo dire che trovo sempre le tue parole molto umane e sincere. quello che scrivi su tua madre e tuo padre è di una delicatezza tale...che qualsiasi commento è superfluo. Grazie per aver condiviso questo momento. Timidamente...alias.

MicrOO ha detto...

li hai fatti venire perfini am e gli occhi lucidi!!! :-)
un bacione!
fede