05 ottobre 2011

Vasi e portavasi

Visto che ho delle finestre molto ampie e molto alte ho sempre pensato che sarebbe stato bello mettere dei bei portavasi e dare un po di colore alla vista sia per chi e' in casa che chi da fuori solleva lo sguardo verso le finestre.
Purtroppo alle mie finestre, nonostante abbiano una sorta di parapetto, non vi e' possibile mettere delle fioriere (o portavasi) poiche' sotto i parapetti vi e' il nulla, ossia non vi e' una ringhiera o altro che impedista a tali fioriere di pendere verso il basso anziche stare dritte.

Un mesetto fa con Stefano girando per il Leroy Marlin abbiamo speso un bel po di tempo per capire come avrei potuto fare e alla fine assemblando alcuni oggetti da ferramenta ho creato qualcosa che potesse aiutarmi a risolvere questo "problema".

Il risultato e' stato questo:




Le fasce di metallo e il quadrato erano cromati ma dopo aver fatto delle prove li ho rimossi e li ho trattati in modo che perdessero tutta la cromatura e diventassero totalmente grigi in modo da uniformarsi con il "parapetto".

Il portavaso misura in lunghezza 75cm mentre il vaso al suo interno e' leggermente piu' piccolo ossia 60cm.
Ora non mi resta che pensare a che cosa piantare... in verita' io pensavo qualcosa che desse un po di colore e quindi a dei fiori come dei geranei di quelli a cascata oppure gelsomini o fiori cosi pero' sono fiori che difficilmente durano tutto l'anno.
L'ideale sarebbe un tipo di fiore evergreen ma ne esistono? non me ne intendo molto.

6 commenti:

Bimboverde ha detto...

Ti consiglio delle viole del pensiero adesso per tutto l'inverno fino a maggio e per l'estate delle petunie. Bassissimo costo, poche cure, tanta acqua. Purtroppo sono stagionali.

Gigi ha detto...

I gelsomini soffrirebbero in quel vaso e probabilmente nemmeno fiorirebbero. E' un po' piccolino. Se metti geranei ora, col gelo dell'inverno si seccherebbero. E' perfetto il consiglio di bimboverde. Poi non so, a me piace molto cambiare, puoi mettere anche ciclamini che si seccherebbero in primavera e poi potresti sostituirli con le petunie o i geranei tenendo da parte i bulbi. E poi ti organizzeresti man mano che vai avanti. Tipo vedi cosa riesce ad andare avanti e cosa si secca e sostituisci...prima o poi troverai qualcosa che ti soddisfi e che cresca bene in quel posto specifico.

dario ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dario ha detto...

E perchè non mettere ora i ciclamini, magari quelli piccolini piccolini che durano fino a natale??

Non conosco le viole del pensiero. Da escludere a priori i gerani rampicanti: è finita la stagione: sono alle prove a casa mia Marco...

Takùs ha detto...

Io sarei per una pianta succulenta di cui non so il nome ma che tengo sul balcone tutto l'anno. Scende a cascata, è robusta e a maggio fiorisce (giallo). Poi magari l'estate, se proprio vuoi cambiare, prendi altri vasi e ci metti gerani o meglio ancora della sundaville che è più bella, ha un'ottima fioritura e sporca molto meno. A ottobre rimetti la pianta di cui sopra (si riproduce facilmente, posso dartela anch'io).In inverno fa la sua bella figura.

ivan r.b. ha detto...

Ah bravi avete fatto molto bene, i fiori cambiano la vita !

Difficilmente troverai una pianta da lasciare a dimora nel vaso, dovrai rassegnarti a sostituirle in base alle stagione. Tutti i consigli qui sopra sono perfetti, quindi non aggiungo nulla.
Facci vedere i risultati mi raccomando.

Bacio