28 luglio 2009

il caso del cellulare

Un po per rispondere a quanti l'altro giorno mi hanno lasciato un commento e giusto per fare anche il punto della situazione ho deciso anziche rispondere con un altro commento di fare direttamente un nuovo post Blog.

Parlando con Stefano per ore su quanto accaduto e descritto nel mio post della scorsa volta Stefano mi ha detto e ripetuto che non dovevo preoccuparmi e che il numero di cellulare questa persona poteva averlo avuto in molti modi (cosi' come anche molti di voi mi avete detto) e non nega che potrebbe essere qualcuno con cui lui abbia chattato magari anni addietro.

Il problema e' che la persona di cui ho scritto la scorsa volta che mi ha fornito il cellulare di Stefano dicendomi che aveva combinato con lui un incontro (che poi e' saltato) e che quindi non dovevo fidarmi e' una persona che non ha nessun punto di contatto con Stefano, niente amici comuni ne conoscenti comuni... Inoltre non corrisponde minimamente ai tipi che Stefano andrebbe a cercare in una chat di incontri men che meno il target di eta visto che questa persona ha 34 anni (sempre che questo ragazzo non abbia voluto intenzionalmente tendergli una trappola mentendo su aspetto eta' etc etc).

I casi sono quindi 2
1) Stefano e' uno stronzo bugiardo e anche se mi dimostra spesso di essersi legato molto a me e di stare bene con me nonostante io a volte sia un po "isterico" (secondo lui...)
2) Stefano dice la verita e questo ragazzo mi vuole "ferire" unicamente perche vorrebbe che io tornassi ad andargli dietro ed essere pronto ogni volta che lui chiama (per la cronaca questo fantomatico ragazzo non e' altro che A. un ragazzo di cui ho gia parlato in precedenza e che somiglia per molti aspetti all'A. di Poto).

Alla fine ho deciso di credere a Stefano perche io VOGLIO credere in Stefano, stiamo quasi sempre insieme e si lo so che per una scopata bastano anche solo 15 minuti ma io non posso pensare che lui scopi con un altro sapendo che da li a mezzora o un ora io potrei essere li da lui...

Sabato sera verso le 18 l'ho raggiunto a Camogli e siamo andati nell'altra sua casa al momento libera e sfitta e io gli ho richiesto le stesse cose e lui con occhi da birbante, tutto sorridente e gongolante mi diceva che non aveva fatto nulla e che dovevo fidarmi e io cosi ho fatto... ho chiuso gli occhi, ci siamo baciati e abbiamo fatto l'amore... Il giorno dopo siamo stati tutto il giorno insieme in mezzo al mare, lui in canoa e io legato alla canoa sopra un materassino. In mare aperto ci siamo scambiati qualche efusione come carezze o bacini che in una spiaggia (specie la spiaggia e la gente del luogo che lo ha visto crescere) sarebbe stato impossibile. mi ha chesto di fermarmi anche quella sera e di ripartire l'indomani molto presto ma ho preferito rientrare la sera visto che avrei lavorato il giorno dopo....

Siccome ieri alla fine tra una cosa e l'altra ero un po in ritardo, per non farmi perdere il treno mi ha portato in vespa fino alla stazione e mentre facevo il biglietto tratteneva il capostazione affinche non facesse partire il treno. Una volta partito mi ha tempestato di telefonate per sapere se andava tutto bene, a che livello ero arrivato, se c'era gente o ero da solo se il treno fosse in orario etc etc e ha continuato poi a chiamarmi fino a che non sono arrivato fisicamente a casa.

Io non posso credere che una persona del genere che tanto si preoccupa di me mi tradisca!

Amo Stefano e voglio sperare che la mia decisione sia quella giusta....
anche fosse quella sbagliata forse preferisco pensare che sia come mi dice lui anche se qualora non fosse cosi forse sarebbe stato meglio sapere prima certe cose piuttosto che buttare magari anni al vento...

non so... mi sento cosi "fragile" forse dovrei ascoltare di piu il mio cuore piuttosto che le voci degli altri e seguire il mio istinto ma il mio istinto e' un po ingenuo e buono e mi dice semplicemente amalo con tutto te stesso.

8 commenti:

Poto ha detto...

Buona scelta...
MA non abbassare la guardia, che "non si sa mai"...

Quanto agli A. delle nostre vite.. che dire?!
Trova tu un buon epiteto che li descriva per bene :-)

Segui il cuore e vedrai che non farai MAI la scelta sbagliata

byb ha detto...

seguire quello che ti dice il cuore è di certo la cosa più importante.

Joshua ha detto...

Anche io ho avuto un A. ed era PESSIMO!

Che dire se tu lo ami fai bene a credere in lui, come ha detto poto non abbassare la guardia...ma vivi sereno :)

Dudù ha detto...

Mah... io non mi fiderei... ma forse è perchè non mi fido di nessuno. Per fidarmi di Benia ci ho messo 4 anni... non so da quanto state assieme ma questo tuo post, non lo so, secondo te cosa avrebbe dovuto fare? casa libera, ti ci porta, ti tempesta di telefonate, fate l'amore.... impossibile che tutti i dubbi siano scomparsi o si siano attutiti dopo questo.
Resta in guardia, anticipa le mosse... per un pò ovvio... per la sicurezza in amore questo e altro. Se non ha niente da nascondere per lui non sarà un problema.

manlio ha detto...

Segui sempre il tuo cuore e non sbaglierai.Concordo pero' con gli altri.Non abbassare la guardia.Le eccessive attenzioni seguite,possono anche essere,non dico che sia necessariamente cosi',un modo per farlo stare con due piedi in una scarpa.Io penso che lui ti ami e non voglia perderti pero' a volte c'è sempre un'incognita.

SkraM ha detto...

Non e' che gli ho dato fiducia perche sabato abbiamo fatto l'amore e mi ha ricoperto di attenzioni.

Gli ho dato fiducia perche anche se so che ha un fare un po da "birbantello" obbiettivamente e' vero quanto mi dice lui, ossia che siamo praticamente sempre insieme e quando non lo siamo fisicamente lo siamo telefonicamente tanto che spesso ci facciamo compagnia (quando lui non lavora) anche per un ora e + al telefono e ci sentiamo piu volte nell'arco della giornata e sera.

So che effettivamente per tradire bastano 15/30 minuti per una botta e via pero' io voglio sperare che il sentimento che prova per me sia qualcosa di piu forte dell'irrefrenabile voglia di stare con il piede sulla porta pronto ad organizzarsi una scopata con il primo carino che becca in qualche chat non appena io non ci sono.

Spesso quando passo da lui dopo il lavoro (verso le 23,30) lo trovo in pantaloncini addormentato sul divano con la TV accesa. Se avessi mala fede dovrei pensare che sia cosi perche mi ha appena tradito con qualcuno (e di tempo ne avrebbe) e si e' quindi adormentato dopo averlo mandato via ma io invece penso sempre che sia la stanchezza della giornata e mi metto li accanto a lui a coccolarlo.

Manu ha detto...

Non ti conosco sufficientemente x darti un consiglio.
Da quel che leggo però trovo in te un ragazzo che ha bisogno di dare/avere tanto affetto e il tuo boy sembra un pò freddo!
Ma solo tu.....sai quanto lui ti dà nell'intimità, quindi segui DOVE TI PORTA IL CUORE. Auguri x le ferie :-)

Dudù ha detto...

Birbantello? Ecco... appunto... il termine è simpatico ma il senso no...